Nasce Four Energy Heroes per disintegrare le barriere

Four Energy Heroes: il fumetto dei supereroi disabili e normodotati che disintegra le barriere. Pubblicazione firmata L’Arte nel Cuore e Bardi Edizioni, nei negozi Città del Sole d’Italia.

Marietta è una ragazza che, grazie alla sua spiccata sensibilità, ha sviluppato un sesto senso, quello di percepire i pensieri del prossimo, Milko, è un ragazzo che ha perso l’udito ma che ha saputo compensare il suo deficit così tanto da percepire, anche a chilometri di distanza, ogni richiesta d’aiuto e suoni impercettibili al resto del mondo, la down Teresina si sente prigioniera del suo corpo pesante e impacciato compensati da un carattere estroverso e impetuoso, Pietro ha una paresi motoria degli arti inferiori, per questo è costretto su una sedia a rotelle, è il leader del gruppo ed eroe super-veloce a bordo della sua sedia. Sono Empathy, Sonar, Comet e Supernova, i quattro protagonisti di Four Energy Heroes.

il primo fumetto al mondo interpretato da supereroi disabili e normodotati in grado di fare delle loro diversità le loro più potenti doti per aiutare deboli ed emarginati

Mentre i primi due personaggi sono di pura fantasia, per Teresina e Pietro l’ispirazione è stata tratta da due amici in carne e ossa, entrambi allievi dell’Accademia L’Arte nel Cuore, Emanuela Annini e Tiziano Donnici. Il progetto editoriale con le loro avventure, oggi finalmente pubblicate in un fumetto, disegnato dal giovane illustratore Vicenzo Lomanto e da un giovane autore, Andrea Giovalè, che nasce da un’idea di Daniela Alleruzzo, Fondatrice e Presidente dell’Accademia, primo progetto mondiale di educazione artistica rivolto a giovani diversamente abili e normo-dotati impegnato a valorizzare i talenti che faticano a svilupparsi e ad emergere a causa del loro handicap, che commenta: “Oggi siamo in grado di dare nuovo impulso alla sfida alla disabilità, lanciata 12 anni fa, con progetti mirati che vanno nella direzione dell’integrazione e dell’abbattimento delle barriere del pregiudizio.

Rappresentare la disabilità come valore aggiunto, come una risorsa, è l’unica chiave di volta in grado di imprimere un cambiamento culturale al Paese”.

La pubblicazione (costo 6 euro, i cui proventi andranno all’associazione che rinvestirà il ricavato per realizzarne una serie televisiva), stampata da Bardi Edizioni, sarà distribuita, a partire da Roma e Milano, la settimana prima di Natale, nelle altre città per la befana, nei 16 negozi di proprietà Città del Sole, importante realtà culturale e imprenditoriale che, sin dalla sua fondazione nel 1972, promuove iniziative a sostegno dei diritti dei bambini, dell’emancipazione e del rispetto per le persone con disabilità, e della lotta contro le disuguaglianze sociali e  discriminazioni di genere, affiancandosi di volta in volta ad associazioni quali Action Aid, Medici senza Frontiere e Terre des Hommes.

Il fumetto si potrà acquistare anche online.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: