Cerimonia di consegna borse di studio Premio Commercio Roma

Si è svolta domenica 28 maggio 2017 presso il centro commerciale Euroma2, la premiazione della VII edizione delle borse di studio “Premio Commercio Roma” – “Disegna il tuo quartiere…con un clik”.

L’iniziativa promossa dal centro commerciale Euroma2 e dal Mediocredito Centro Italia S.p.A., ha coinvolto 170 tra scuole medie superiori e istituti tecnici del territorio capitolino, registrando, anche quest’anno la partecipazione di tanti giovani studenti.

Una idea innovativa quella di far disegnare il quartiere con una App, da chi ogni giorno lo vive, e che attraverso uno sguardo fresco come quello dei giovani lo vorrebbe vedere cambiare e trasformarsi in un luogo moderno, pieno di opportunità, servizi interattivi e completamente 3.0, una grande possibilità anche quella per il vincitore di presentare la propria idea al proprio Presidente di municipio, in modo da creare un punto di contatto tra i giovani e le istituzioni.

L’ammontare della borsa di studio offerta dal Centro Commerciale Euroma2 in collaborazione con il Mediocredito Centro Italia S.p.A., ogni anno è di oltre 7.000 euro, è suddivisa tra i primi sei finalisti.

Ha vinto il “Premio Commercio Roma 2017”
Francesco Barbicinti – Liceo Scientifico Talete – Mun. 2- “La mia App di quartiere”.

Altri cinque ragazzi sono stati premiati con altrettante borse di studio:

secondi classificati Denis Paul e Alessio Ippoliti –  Ist. Tecnico G. Valadier – Mun. 1 – “CityFlow: il social network di quartiere”. Al terzo posto Andrea Boschetti – Ist. Tecnico Matteucci – Mun. 3 – ”MyDistrict  –  the ultimate app for smart city”. Quarti classificati Camilla e Matteo Staffa Guidi – Liceo scientifico Marcello Malpighi – Mun. 12 – “App-Assionet District”, al quinto posto Cristina Maria Lucente – IPSSCT Luigi Einaudi – Mun. 13 – “SchoolXIIIApp”. Sesti Andrea Lombardi e Benedetta De Santis – Liceo Aristotele – Mun. 9 – “herE.U.R.: il nostro quartiere a km zero”.

All’evento, condotto con talento da Metis Di Meo, conduttrice e noto volto Rai, sono intervenuti l’Ass. re al commercio Mun. 1 Tatiana Campioni, il Pres. del 3° Municipio Roberta Capoccioni, l’Ass.re al commercio 4° Mun Daniela Giuliani, il Pres. del 15° Mun. Stefano Simonelli, il Pres. del Consiglio Municipale del 13° Fabrizio Mazzola.

“La cerimonia di consegna delle borse di studio del Premio Commercio Roma- afferma Cristina Allegra responsabile Mediocredito Centro Italia- è un momento celebrativo importante. Da quasi 40 anni crediamo nel potere delle idee e nel coraggio di chi sa portarle avanti. Per questo siamo onorati di premiare questi ragazzi che hanno saputo dare prova di sé stessi affrontando la competizione con grande intraprendenza e creatività.””.

Presenti alla premiazione

oltre alle scuole e alle famiglie dei ragazzi partecipanti, le istituzioni che hanno patrocinato l’intera manifestazione; la Regione Lazio, Confartigianato e Confesercenti in rappresentanza delle associazioni di categoria e i Municipi aderenti.

“Il Premio Commercio Roma nasce dalla volontà di contribuire concretamente alla crescita professionale e culturale dei giovani. La nostra filosofia di azione – ha affermato il Presidente del Consorzio Euroma2 Davide Maria Zanchi – ci vede fortemente legati a questo territorio sul quale riteniamo sia decisamente importante investire anche in termini sociali. Sostenere i giovani nel proprio percorso formativo, attraverso delle borse di studio – ha proseguito – rappresenta in maniera semplice e chiara ciò che riteniamo importante per un futuro professionale di successo: studio, dedizione, ricerca e innovazione.

Questi sono alcuni valori che riteniamo debbano essere sostenuti e premiati”.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: