Scuole primarie e dell’infanzia di Roma caos esenzione per refezione

Fabrizio Santori e Emiliano Corsi, esenzione per refezione scolastica “posticipare data per esenzione ISEE”. Diramata solo ieri la nota del Comune.

“Nelle scuole primarie e dell’infanzia di Roma si sta registrando un caos diffuso tra i genitori in relazione alle esenzioni per la refezione scolastica. Il Comune ha diramato una nota rivolta a chi ancora non è in possesso dell’attestazione Isee, con cui si annuncia che sarà sufficiente presentare la dichiarazione del Caf per richiedere le tariffe agevolate delle mense.

Questo provvedimento è stato pensato in seguito alle tante segnalazioni dei cittadini impossibilitati ad ottenere in tempo utile la documentazione dal proprio centro di assistenza fiscale. Il problema rimane però la data ultima di consegna dell’attestazione del Caf, che resta fissata al 30 settembre.

Nella maggior parte dei casi, per ottenere questa attestazione sono necessari circa dieci giorni, e di conseguenza essendo stata diramata solo ieri la nota del Comune, si finirebbe per andare ben oltre la data di scadenza.

In quest’ultimo caso centinaia di famiglie si vedrebbero automaticamente inserite nella fascia più alta di reddito e non avrebbero accesso alle tariffe agevole che spetterebbero loro. Chiediamo, dunque, al Comune di posticipare il termine ultimo per la consegna dei moduli di almeno di due settimane per dare modo a tutti i genitori che ne abbiano fatto richiesta presso i propri Caf di ottenere la documentazione necessaria per poter accedere alle esenzioni per la refezione.

In questo modo si eviterebbe un’ingiustizia sociale assurda, che si andrebbe a sommare ai tanti disagi che famiglie e alunni  stanno soffrendo in questo inizio di anno scolastico tra bandi ritirati, arredo scolastico assente e carenza di insegnanti”.

È quanto dichiarano Fabrizio Santori e Emiliano Corsi, rispettivamente consigliere regionale di Fratelli d’Italia del Lazio e consigliere Fdi in V Municipio

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: