Meet Italian Excellence, Fiera Roma e il ruggito della Capitale

Pietro Piccinetti porta Roma e la sua Fiera al Meet Italian Excellence, AEFI promuove l’Italia alla Camera di  Commercio.

È alla Camera di Commercio di Roma, nella suggestiva Sala del Tempio di Adriano, la location scelta per il Meet Italian Excellence, con l’evento le Fiere come ponte di Sviluppo, AEFI celebra la prima giornata mondiale delle fiere il 8 giugno 2016, gli approfondimenti degli aspetti nazionali a questo articolo.

Pietro Piccinetti porta Fiera Roma ad un livello superiore, dopo la presentazione del programma e il tavolo di confronto con le associazioni e gli imprenditori romani, è la volta del Meet Italian Excellence. In un intervento breve e conciso spiega i problemi che sta incontrando per rilanciare la nostra esposizione senza, sostanzialmente, l’aiuto delle istituzioni. A breve un nuovo sindaco sarà alla guida del Campidoglio, la speranza è che possa guardare alle Fiera Roma, il ruggito della capitaleinnovazioni e progetti che portano nel mondo Il Ruggito della Capitale, slogan scelto durante il flash mob offerte dall’ente Fiera Roma alla fine dell’incontro Meet Italian Excellence, la crew dei ragazzi si chiama Mash Up e sono ballerini provenienti da due scuole di danza diverse – Stratos Sport & Dance Studio di Parco Leonardo NLD – Nuovo Laboratorio Danza di Ladispoli. Il coreografo e ballerino è Antonio Buonavoglia– che si sono unite per formare questa megacrew.

ESC e i prossimi eventi a Fiera Roma

Piccinetti ricorda il prossimo evento di agosto, ESC, che porterà a Roma 35mila visitatori per il più grande incontro mondiale di cardiologia, ma anche la grande esposizione  IRAN Country Presentation che per la prima volta si terrà fuori dal Paese d’origine. La fiera iraniana ospiterà altresì un intero padiglione costruito dalla Italiana Costruzioni che si chiamerà appunto Italian a dimostrazione che il nostro Paese, troppo spesso, è apprezzato e sostenuto più all’estero.

Fiera Roma, veramente in concordato?

È dai microfoni del Meet Italian Excellence che Piccinetti propone una riflessione: Fiera è veramente una società in concordato con il Comune di Roma “come fai a fare una fiera se non si ferma il metro? Non esiste il treno, esiste la fermata ma non si ferma il treno” in effetti tra le tante assurdità “logistiche” c’è anche questa. Leonardo, il treno che parte dall’aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino, non effettua la fermata a Fiera di Roma anche se naturalmente è obbligato a passare. Il risultato è dover arrivare a Termini, prendere una metro e raggiungere le stazioni Tiburtina, Tuscolana, oppure Ostiense e prendere un nuovo treno, il FR 1 in direzione Fiumicino per tornare indietro sino a alla fermata Fiera Roma. Irraggiungibile con i mezzi su gomma, unica soluzione quindi un taxi o la via crucis dei mezzi pubblici che effettuano corse solo fino alla mezzanotte circa. “questo è il grande problema” conclude Piccinetti “la dicotomia enorme fra la volontà imprenditoriale delle Associazioni di categoria, Produttive e Camera di Commercio e le istituzioni”.

Nel video l’intervento di Pietro Piccinetti e stralci del Falsh mob a cura dei ragazzi di Mash Up.

[Youtube] https://youtu.be/uf1znBkjF5w [/ youtube]

Sheyla Bobba

Classe 1978. È presidente dell’associazione SenzaBarcode, direttore e blogger dell’omonimo sito che si occupa di informazione su Roma. È docente di Academy SenzaBarcode e si occupa di web writing e comunicazione.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: