Emergenza sanitaria Giubileo, Storace “dove sono i soldi”?

Da Francesco Storace, vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio e candidato Sindaco di Roma. “Che ci fa Zingaretti con i soldi stanziati da Renzi per l’emergenza sanitaria”?

“Quasi sei milioni di euro investiti per il servizio di elisoccorso vengono tenuti nei cassetti della regione o in quelli della sua azienda per l’emergenza, l’Ares 118 guidata dalla loro migliore dirigente, Paola Corradi – così l’hanno valutata, figuriamoci gli altri – senza essere utilizzati”.

“Sei milioni stanziati nell’ambito del decreto per il Giubileo per realizzare almeno due obiettivi: l’apertura 24 ore su 24 delle basi elicotteristiche di Latina e Viterbo e l’ammodernamento tecnologico della dotazione di servizio. Al momento, solo a Latina le cose vanno avanti. Per Viterbo, ci siamo informati con l’azienda che gestisce il servizio di elisoccorso e il quadro è desolante. Si prevedevano due basi e un nuovo equipaggiamento.

Di conseguenza, Elitaliana – la società che gestisce il servizio – ha effettuato ingenti stanziamenti per assumere piloti, che vanno addestrati; sono stati assunti e qualificati tecnici di volo, addetti al servizio antincendio e via dicendo. Più, un elicottero ultramoderno, superdotato tecnologicamente, per garantire i migliori servizi di soccorso sanitario in cielo. Ma niente di tutto questo sarà fatto prima della fine del Giubileo – prosegue Storace su Il Giornale d’Italia – perché la Regione, nei nuovi piani operativi, condiziona l’apertura della base di Viterbo ad un’intesa con la regione Umbria per la copertura degli interventi in provincia di Terni. E l’elicottero resta nell’hangar.

E i soldi stanziati? Forse li hanno usati per le ambulanze utilizzate dall’azienda Ares 118 su cui sta indagando l’autorità anticorruzione di Raffaele Cantone? Una società a cui è stato chiesto di ampliare un servizio rischia così di andare a gambe all’aria per l’insipienza della Regione. I cittadini rischiano di vedersi negato il diritto a un servizio. Perché c’è un presidente di regione che finge di governare”

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: