Arteingiro dell’artista Nicola Piscopo dall’8 Giugno al Nausicaa

I ritratti degli ospiti di Arteingiro saranno in mostra per due settimane, fino al 22 giugno, all’istituto di bellezza del Vomero

Riceviamo e pubblichiamo

Una serata all’insegna dell’arte con la partecipazione del giovane artista Nicola Piscopo, tra creatività, moda e bellezza, al Nausicaa in via Onofrio Fragnito 49, a Napoli, dove le iniziative originali che si discostano dall’attività dell’istituto di bellezza non mancano mai, anzi Rossela Giaquinto imprenditrice e padrona di casa apre le porte a tempi interessanti del panorama culturale, in modo costante e mai banale.

Ieri la celebrazione della capacità creativa di donne e uomini che spaziano tra cultura, ideazione, bellezza, in più settori, c’erano i Bijoux LaVì, di Laura Caico, i Dadda Costumi di Daniela Errico, i Cappelli di Paola Morra, lo spumante Or Osè della Tenuta Cavalier Pepe, di Milena Pepe, dove ognuno con il proprio apporto ha dato un senso alla serata, con gli ospiti che si sono dilettati nell’apprezzare tanta energia anche in una serata uggiosa pre estiva.

Nicola Piscopo, il giovane artista ospite dell’evento ha realizzato i suoi ritratti performativi dal vivo, con modelli d’eccezione, dal pubblico che ha apprezzato la possibilità di farsi ritrarre. L’artista tra i fondatori e promotori del movimento Arteingiro, che si propone come in questo caso, di portare l’arte nelle strade cittadine ricreando dei musei mobili, ha una filosofia di approccio all’arte molto personale e fruibile per tutti, considerando le espressioni artistiche un bene comune, mai relegato ad un pubblico di soli intenditori, anzi da espandere e portare fin dentro le case, o per le strade, cosicché tutti possano goderne. Un grande talento pur essendo un giovane artista, diplomato al Liceo Artistico Statale di Napoli, e poi specializzato in pittura all’Accademia di Belle Arti.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: