Flash VdA: Adunanza Consiglio, ludopatia e gestione dei rifiuti

All’ordine del giorno sono state anche iscritte, per decorrenza termini, due proposte di legge in materia di ludopatia e di gestione dei rifiuti.

Il Consiglio regionale si riunirà mercoledì 24 e giovedì 25 settembre 2014, con inizio alle ore 9.00, per trattare un ordine del giorno composto di 52 oggetti, tra cui 5 interrogazioni, 30 interpellanze, 5 mozioni e un disegno di legge.

I Consiglieri provvederanno inoltre all’accettazione delle dimissioni rassegnate dalla Consigliera Marilena Péaquin Bertolin dalla carica di Vicepresidente dell’Assemblea e alla sua sostituzione. Ratificheranno poi la delibera della Giunta regionale del 22 agosto 2014 sulle modifiche al programma di sviluppo rurale 2007-2013, su cui la terza Commissione “Assetto del territorio” ha espresso parere favorevole l’11 settembre scorso, e tratteranno la proposta di piano pluriennale 2014-2018 per lo sviluppo del sistema informativo regionale, di cui alla legge regionale n. 16/1996, su cui la seconda Commissione “Affari generali” il 15 settembre ha espresso parere favorevole, con l’astensione dei gruppi UVP, Alpe e M5S. L’Aula sarà poi chiamata ad esaminare il Piano energetico ambientale regionale (PEAR), su cui il 22 luglio la quarta Commissione “Sviluppo economico” ha espresso parere favorevole, con l’astensione dei gruppi UVP, Alpe e PD-SVdA, e ad approvare la donazione di una raccolta di libri a favore dell’Amministrazione regionale, su cui la seconda Commissione “Affari generali” ha espresso parere favorevole all’unanimità lo scorso 15 settembre.

Il disegno di legge in discussione riguarda le disposizioni per favorire il consolidamento patrimoniale della società funiviaria Monterosa Spa (modificazione alla legge regionale finanziaria 2012/2014); per questo provvedimento normativo, su cui la seconda Commissione “Affari generali” il 24 luglio ha espresso parere favorevole a maggioranza, con l’astensione dei gruppi Alpe, M5S e UVP, relaziona il Presidente di Commissione Leonardo La Torre.

Riguardo alle interrogazioni, il Movimento 5 Stelle ha chiesto informazioni sulla mancata corresponsione di contributi regionali relativi ad aiuti a favore di persone anziane, disabili e minori, nonché sulla proroga del piano degli interventi per il contenimento dei corvidi, mentre il gruppo Alpe ha posto l’attenzione sulle decisioni assunte in merito alla futura gestione della Cittadella dei giovani di Aosta e sullo svolgimento della seconda edizione del Premio biennale di arte europea di Saint-Vincent. Il gruppo UVP ha chiesto notizie sul viaggio di studio in Estremo Oriente effettuato da una delegazione valdostana.

In merito alle interpellanze, il gruppo Alpe ne ha proposte otto: azioni da intraprendere per il mantenimento della solidità economica del gruppo CVA; eventuale modifica del regolamento disciplinante l’organizzazione della manifestazione sportiva “Tor des Géants”; réalisation du projet d’expérimentation “Ecole Vda“; adozione di modalità di coordinamento dei subATO per la gestione del servizio rifiuti; azioni da intraprendere per il rilancio dell’attività della Casa da gioco; motivazioni della soppressione della graduatoria per il reclutamento degli ausiliari categoria A; suspension de l’acquisition des nouveautés libraires de la part de la Bibliothèque régionale et des bibliothèques du territoire; intendimenti in merito all’opportunità di una revisione della legge regionale n. 7/2007, istitutiva dell’Agenzia regionale per le erogazioni in agricoltura della Regione.

Il gruppo Movimento 5 Stelle ha depositato tre interpellanze: la prima riguarda la riorganizzazione del personale della Casa da Gioco di Saint-Vincent, la seconda parla dell’adozione di eventuali misure sanitarie supplementari nei confronti dei cittadini trasferiti sul territorio regionale a seguito dell’emergenza sbarchi, la terza tratta la riduzione delle spese per l’acquisto e la realizzazione di pubblicazioni da parte della Regione.

Il gruppo PD-SinistraVdA illustrerà otto interpellanze, concernenti: riorganizzazione del corso di laurea in Scienze della formazione primaria dell’Università della Valle d’Aosta; eventuale costituzione di un gruppo di lavoro per l’esame della problematica della valorizzazione del patrimonio immobiliare regionale; interventi per evitare la chiusura del servizio di ludoteca presso il reparto di Pediatria dell’ospedale Beauregard; qualificazione e rilancio del settore idraulico forestale; rifinanziamento delle attività della “Fondazione Film Commission Vallée d’Aoste“; carenze nell’erogazione di servizi ai pazienti ricoverati nelle strutture ospedaliere della Regione; verifiche in ordine alla convenienza dell’allacciamento alla rete di teleriscaldamento delle strutture di proprietà regionale; situazione degli operatori di sostegno collocati in posizione utile nella nuova graduatoria 2013.

Undici sono poi le interpellanze iscritte dal gruppo Union Valdôtaine Progressiste: realizzazione di un futuro piano regionale dei trasporti; mancata partecipazione della società CVA alla gara di appalto indetta dalla Comunità montana dell’Evançon per la fornitura di energia elettrica; mancato inserimento di pratiche da parte di AREA nel programma per i pagamenti del “verde agricolo”; valorizzazione del sito di Pont d’Aël a Aymavilles; istituzione della figura del “Veterinario di fiducia” a supporto delle aziende zootecniche; effettuazione di operazioni di esbosco con l’ausilio dell’elicottero; rischi connessi all’individuazione della procedura negoziata per la fornitura di treni bimodali a servizio del trasporto ferroviario della Regione; fornitura di girante non idonea per la centrale idroelettrica di Covalou, ubicata ad Antey-Saint-André; affido dei servizi di progettazione per la realizzazione del Polo universitario di Aosta ai competenti uffici dell’Amministrazione regionale; motivi dell’annullamento della manifestazione della Desarpa prevista ad Aosta; individuazione del candidato per l’assunzione del ruolo di responsabile del marketing presso la Casa da gioco.

Il Consiglio tratterà infine cinque mozioni. La prima è stata presentata congiuntamente dai gruppi M5S, UVP, PD-SVdA e Alpe, per l’avvio di un’indagine a livello regionale per una verifica dei costi praticati dai vari istituti di credito per la gestione delle apparecchiature POS, ossia dei dispostivi elettronici per i pagamenti con carte di credito, di debito e prepagate, mentre le altre quattro sono state iscritte dai Consiglieri di Alpe e impegnano il Presidente della Regione a relazionare sul dibattito in corso all’interno della Conferenza delle Regioni sulla riforma del titolo V della Costituzione con il contestuale invito al Presidente del Consiglio a convocare una seduta straordinaria sul tema; informare la Commissione consiliare competente circa i criteri di scelta dei candidati per la nomina nelle società partecipate dalla Regione; intraprendere le necessarie iniziative per una maggiore condivisione del piano di controllo dei corvidi; garantire l’evasione delle risposte alle richieste formulate dai Consiglieri ai sensi dell’articolo 116 del Regolamento interno del Consiglio.

Si ricorda che i lavori dell’Assemblea saranno trasmessi in diretta sul sito del Consiglio regionale  oltre che sul canale digitale terrestre Aujourd’hui Vallée.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: