Balkan Beat Box, concerto gratuito a Monfalcone

I Balkan Beat Box in concerto a Monfalcone (GO) per Onde Mediterranee Unica data italiana presso la spiaggia di Marina Julia Monfalcone. Ingresso gratuito

L’agenzia di concerti Musicalista è orgogliosa di presentare l’unica data italiana dei Balkan Beat Box, combo gipsy punk dalle influenze balcaniche, in concerto ​ gratuito​ il 27 luglio al festival Onde mediterranee di Monfalcone (Go). Fondata da due musicisti israeliani, Ori Kaplan (già fondatore dei Gogol Bordello insieme a Eugene Heutz) e da Tamir Muskat (ex Firewater), la band è emersa dalla scena musicale underground newyorkese nel 2005 con il primo ed omonimo album ed oggi è in vetta alle classifiche grazie al mash up con il singolo “Talk Dirty” di Jason Derulo.

Al nucleo iniziale dei Balkan Beat Box, o BBB, si è ben presto unito Tomer Yosef, già collaboratore della formazione, che oggi è il suo scatenatissimo frontman. Il trio ha creato un sound completamente nuovo, miscelando in parti uguali la tradizione balcanico-mediterranea, l’intensità del punk, la raffinatezza dell’elettronica, la disciplina del jazz e la spavalderia dell’hip-hop. Una combinazione esplosiva che ha trovato sfogo negli album Balkan Beat Box del 2005, Nu-med del 2007 e Blue eyed black boy del 2010, registrato tra Belgrado, Vienna e Tel Aviv,che ha portato il trio in trasferta nei luoghi di origine del loro sound “neo-mediterraneo”, alla ricerca di nuove ispirazioni e collaborazioni con cui nutrire la loro particolare miscela musicale.

A marzo 2012 è uscito con etichetta Crammed il nuovo album, Give, un progetto ispirato dai recenti movimenti di protesta: la Primavera araba, Occupy Wall St. e le proteste sociali in Israele. Give è un album musicalmente intenso e dal contenuto più energico che mai. Se nella realizzazione degli album precedenti avevano usato un approccio più allentato, con una line-up allargata e coinvolgendo numerosi ospiti, per Give, hanno cambiato metodo: si sono chiusi in studio con un sintetizzatore analogico e ne sono usciti con una raccolta di tracce che spinge loro musica in nuovi territori sonori.

Con quest’ultimo lavoro i Balkan Beat Box hanno spostato i confini della loro ricerca, che vede la sua origine nella musica mediterranea. La band incorpora, adesso, una nuova energia proveniente da numerosi correnti, dall’Asia e dalla musica elettronica del sud-America con cui condividono la sperimentazione nel mixare forme reggae, hip hop e elettroniche. Allo stesso tempo il contenuto dei testi si è evoluto, Give è una fusione di testi politicamente attuali, miscelati con un uso creativo del ritmo e della musica. Esprime, nel linguaggio musicale, lo spirito rabbioso del XXI secolo e offre sostegno e speranza ai vari movimenti e le rivoluzioni in atto.

Il contenuto di Give è sicuramente stato influenzato dalla paternità che hanno recentemente affrontato i componenti della band. Infatti, durante la creazione dell’album, tutti e tre i membri dei Balkan Beat Box sono diventati padri: “Quando hai dei figli, diventi più consapevole di quello che accade nel mondo e di quale mondo lascerai ai tuoi figli”.

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: