Carceri: A Velletri detenuti pestati a sangue e minacciati

Sicurezza nelle carceri: il Tribunale di Velletri condanna due agenti di polizia penitenziaria a due anni e quattro mesi per maltrattamenti nei confronti di un detenuto extracomunitario.

Dichiarazione di Alessandro Gerardi, membro del Comitato radicale per la Giustizia Piero Calamandrei.

gerardiE’ di ieri la notizia che il Tribunale di Velletri ha condannato due agenti di polizia penitenziaria a due anni e quattro mesi per aver aggredito e malmenato un detenuto extracomunitario. Qualche settimana fa, sempre i giudici di Velletri, avevano condannato a un anno di reclusione due altri agenti di polizia penitenziaria per aver minacciato un detenuto, Ismail Ltaief, poi pestato a sangue perché colpevole di aver accusato i secondini di rubare il vitto destinato ai carcerati. Si tratta di episodi gravissimi, tutti avvenuti nel giro di pochissimo tempo all’interno del carcere di Velletri, e portati alla luce grazie alle denunce coraggiose delle vittime e all’operato dell’associazione radicale Il Detenuto Ignoto. Sarà ora interessante leggere le motivazioni di queste due sentenze, però è evidente che gli agenti condannati hanno potuto porre in essere tali comportamenti poiché all’interno del carcere veliterno si era creato un sistema di connivenza con alcuni loro colleghi ed anche con molti dirigenti. C’è quindi da augurarsi che nell’immediato futuro il nuovo Direttore del carcere e il Provveditore regionale dell’amministrazione penitenziaria sappiano esercitare un potere di vigilanza e controllo più penetrante sul comportamento del personale assegnato presso quell’istituto penitenziario, magari adottando, se del caso, ogni misura ritenuta necessaria al fine di prevenire il ripetersi di episodi del genere.

Marika Massara

Nata e cresciuta in provincia di Milano, emigrata in Calabria, adottata da Roma, non posso che definirmi italiana. Amo la mia Calabria, il mare d'inverno e il Rock. Da sempre attenta alla politica (più che ai politici), non posso che definirmi assolutamente di sinistra. Segni particolari: Milanista sfegatata.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: