TPL ATAC, Aurigemma (FI) “Su TPL Regionale no metodo Moretti

Comunicato stampa dal Gruppo Consiliare FI Regione Lazio del 5 dicembre. TPL Regionale “L’Amministratore Delegato di FS Ing. Mauro Moretti gestisce un azienda di trasporto di proprietà del Ministero del Tesoro, quindi pubblica, che riceve lauti finanziamenti per realizzare importanti e redditizie infrastrutture”

roma-tpl

“Questa mattina abbiamo letto con molta attenzione la “lectio magistralis” impartita dall’Amministratore Delegato di FS Ing. Mauro  Moretti, nella quale impartiva pillole di saggezza su come si dovrebbero gestire le aziende di trasporto pubblico, sull’importanza di una leale concorrenza sul mercato e sul buon utilizzo dei fondi pubblici per il TPL.

Analisi condivisibile ed impeccabile se non fosse per il fatto che tra il dire ed il fare c’è sempre di mezzo il mare; infatti, il nostro bravo Amministratore gestisce un azienda di trasporto di proprietà del Ministero del Tesoro, quindi pubblica, che riceve lauti finanziamenti per realizzare importanti e redditizie infrastrutture, come l’alta velocità, a discapito di fondi destinati ad altre municipalizzate del TPL, che negli ultimi anni hanno subito tagli di circa il 50% per garantire tali finanziamenti. E per di più la fondamentale differenza con quest’ultime è che i profitti di Fs non vengono reinvestiti sulle linee del trasporto pubblico regionale, ma reinvestiti laddove si possa ricavare maggiore profitto aziendale e non per la risoluzione delle vere criticità degli utenti.

Per quanto riguarda la concorrenza è giusto ricordare che, a nostro avviso, è improcrastinabile la separazione tra rete e gestione. E’ troppo facile parlare di concorrenza quando si è in una totale situazione di comodo: FS gestisce entrambi i settori, e sono sotto gli occhi di tutti le difficoltà del “vero” privato (vedi NTV) ad accedere ad una vera competizione, in assenza di una regolamentazione che si aspetta da anni per l’uso dell’infrastruttura.

Non vorremmo che il tutto si traduca in una finta privatizzazione a discapito dei dipendenti (vedi Wagon Lits) e dei pendolari, e ad esclusivo vantaggio di chi vuole utilizzare soldi pubblici per produrre utili e non servizi agli utenti.

Lo dichiara il Consigliere Regionale di Forza Italia Antonello Aurigemma

Sheyla Bobba

Sheyla Bobba, classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. Nello stesso anno, la collana editoriale SenzaBarcode prende una forma concreta, alla fine dell'anno successivo ha in catalogo 14 titoli, la collaborazione con CTL Editore diventa più solida e performante. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. Le presentazioni dei libri aumentano a dismisura: online e offline, interviste per la WebRadio, articoli, vere e proprie conferenze, convegni e dibattiti. Gli autori emergenti hanno ormai un ruolo di primissimo piano nelle mie attività. Nel 2022 chiudiamo l'Associazione culturale SenzaBarcode e SBS Comunicazione è diventato ormai una realtà affermata, riferimento di Autori emergenti. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.sbscomunicazione.it - www.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it - www.libri.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: