Disturbi del comportamento alimentare. EmpaticaMente noi, tu. Loro…

Disturbi del comportamento alimentare, studio sui fattori predittivi e le caratteristiche psicopatologiche “EmpaticaMente noi, tu. Loro…” è il titolo del seminario nazionale che si terrà a Chiaromonte (PZ) il 29 novembre 2013 a partire dalle ore 8.30 presso l’Ostello della Gioventù.

Disturbi del comportamento alimentare. EmpaticaMente noi, tu. Loro…Organizzato dal Centro DCA e del Peso “G.Gioia” ASP Potenza-Fondazione Stella Maris, il seminario nazionale “EmpaticaMente noi, tu. Loro…”, tratterà dell’alleanza terapeutica nei Disturbi del Comportamento Alimentare nell’infanzia e nell’adolescenza , dalla complessità all’integrazione della cura.

Il seminario nazionale “EmpaticaMente noi, tu. Loro…”, promosso dal Ministero della Salute, all’interno del “Progetto di studio sui fattori predittivi e le caratteristiche psicopatologiche dei Disturbi del Comportamento Alimentare nell’infanzia e nell’adolescenza” si propone di rispondere a tematiche come: i Disturbi del comportamento alimentare che oggi sono in aumento tra i bambini e gli adolescenti, pongono problemi sempre più complessi che incidono sulla costruzione dell’alleanza terapeutica, considerata determinante nel processo di cura; creare relazioni terapeutiche stabili e sicure pone ai clinici e ai giovani pazienti numerose difficoltà che giocano un ruolo di primo piano nel trattamento.

Presentando dati conclusivi della ricerca nazionale, i massimi esperti sul tema discuteranno su un argomento di rilievo per tutti i servizi che si occupano di Disturbi del Comportamento Alimentare e si pongono in prima linea per promuovere percorsi di cura innovativi ed efficaci. Il programma del seminario nazionale è scaricabile dal sito Azienda Sanitaria Potenza – ASP

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: