Governo Letta: Ministri Filippo Padroni Griffi e Angelino Alfano.

Filippo Padroni Griffi è nato nel 1955,  è un magistrato con una lunga esperienza in campo politico, ha svolto, infatti, diversi ruoli tecnici all’interno dei Governi precedenti, maturando una grande cultura politica, almeno tra i vari esponenti politici che ricoprono oggi i ruoli di Governo.

Chigi - consiglio ministriE’ stato tecnico all’interno del Ministero della Funzione Pubblica già sotto il Governo Ciampi, inoltre, ha rivestito il ruolo di segretario generale dell’Autorità per la tutela della privacy.

Ha maturato un ruolo importante durante il Governo Monti, rivestendo l’incarico di Ministro della Pubblica Amministrazione e la Semplificazione.

All’interno di questo Governo, Filippo Padroni Griffi, rappresenta il tecnico per eccellenza, avendo in passato, fatto parte di governi, sia di destra che di sinistra, il suo può considerarsi un impegno neutrale politicamente parlando.

In passato è stato uno degli autore della legge anti-corruzione, fatta proprio durante il Governo Monti, quindi in quest’ultima legislatura, in particolare nella stesura della legge, Padroni Griffi si è occupato della prevenzione della corruzione all’interno dell’amministrazione pubblica.

In questa attuale legislatura Padroni Griffi è stato incaricato, dal Presidente del Consiglio Letta, alla carica di Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, un ruolo importante dunque all’interno del Governo.

Angelino-AlfanoAngelino Alfano è nato il 31/10/1970 ad Agrigento, nella bellissima Sicilia, era uno dei nomi che si davano per favoriti al Ministero di Giustizia, ma forse sarebbe stato troppo palese, visto che è braccio destro fidato di Silvio Berlusconi, il quale lo sappiamo con la Magistratura ha rapporti un po’ scontrosi negli ultimi tempi.

Laureato in giurisprudenza e avvocato, Alfano come deputato ha partecipato alla XIV e Xv legislatura, sotto il partito Pdl, inoltre ha rivestito ruoli nella III Commissione, negli affari esteri e comunitari, dal 2011 al 2013. Ha fatto parte, anche, della II Commissione, quella di Giustizia, durante gli anni che intercorrono dal 2008 al 2011.

Durante il IV Governo Berlusconi ha rivestito il ruolo di Ministro di Giustizia, esattamente dal 7 maggio 2008, fino al 27/7/2011.

Il Presidente del Consiglio Letta lo ha eletto Vice Premier e Ministro dell’Interno, due ruoli molto importanti all’interno del Governo, tanto che la scelta sta suscitando un po’ di polemiche, visto i suoi rapporti di fiducia con Berlusconi.

Sheyla Bobba

Classe 1978. È presidente dell’associazione SenzaBarcode, direttore e blogger dell’omonimo sito che si occupa di informazione su Roma. È docente di Academy SenzaBarcode e si occupa di web writing e comunicazione.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: