Fiorella Mandaglio a Casa Sanremo writers

Storie di lupi moderni, il libro di Fiorella Mandaglio edito da PAV selezionato per Casa Sanremo writers 2023.

Bullismo e cyberbullismo, luoghi differenti, stessa sofferenza. Nel mondo cyber è certamente più facile e veloce trovare gregari, nel mondo offline forse la violenza arriva prima nel cuore del bullizzato. LegalQuette è la seguitissima trasmissione, per WebRadio SenzaBarcode, ideata e condotta da Fiorella Mandaglio, giurista e autrice di Storie di lupi moderni. Il libro, per PAV è stato selezionato per la prossima edizione di Casa Sanremo writers. Il libro è un’opera minuziosa, ma priva di pesanti tecnicismi. Scritta con competenza, ma in modo semplice e schietto, per essere apprezzato da docenti e ragazzi. Fiorella, ben nota su SenzaBarcode, presenta così il suo libro.

Storie di Lupi Moderni racconta alcune problematiche legate alla vita degli adolescenti che si trovano ogni giorno ad affrontare azioni che rientrano nella sfera del bullismo, cyberbullismo e sfide pericolose. Emiliana narra in modo semplice e con un linguaggio che spesso tralascia i particolari – come di solito fanno gli adolescenti – episodi che riguardano non solo le sue problematiche ma anche quelle di altri ragazzi.

Chi è il lettore che hai immaginato e quali feedback hai ricevuto?

Chiunque abbia interesse a discutere e divulgare il contrasto e la prevenzione al bullismo ed al cyberbullismo. I feedback ricevuti hanno messo in risalto la semplicità di un racconto che si legge tutto d’un fiato e che porta il lettore a riflettere su alcuni comportamenti scorretti anche all’interno di progetti per la prevenzione e contrasto del fenomeno.

“Stranamente, sono seduta da cinque minuti e non arrivano commenti, palline, matite: sento vociferare il gruppo ma non su di me, così cerco di curiosare.
Stanno tutti in cerchio, fitto, fitto, parlottano e bisbigliano a bassa voce, ognuno dice la sua, qualcuno alza la testa mi vede, ma non mi considera neanche.
«Meno male, non sono nel mirino», mormoro a testa bassa aprendo lo zaino.
«E già, per qualche giorno non ti prenderanno in giro, ci sono novità, grosse novità!» la voce di Katia, che si era seduta al suo posto, accanto al mio, mi fa alzare la testa di scatto”.

Questo è un estratto del tuo libro, Emiliana è quasi “stranita” dal non trovarsi bersaglio e oggetto di attenzioni costanti. È così per molti ragazzi? quali sono le storie che ti hanno raccontato?

Chi subisce azioni moleste è continuamente vessato nel corso tempo, e per questo motivo il fatto di non subire azioni denigratorie fa entrare la vittima in una dimensione di incredulità e sospetto. Purtroppo la normalità – non essere vessato – diventa qualcosa di strano. Non di rado ho sentito diversi ragazzi dichiararsi insospettiti da momenti di calma e ansiosi che questa attesa nasconda un ulteriore “ brutto scherzo”.

Questo libro ha arricchito il tuo lavoro, e viceversa?

L’arricchimento è reciproco. Il lavoro ha dato vita a questo racconto con l’intento di essere un punto di partenza per progetti per la prevenzione del fenomeno ma, al contempo, dal libro stesso ottengo fonti che arricchiscono il mio costante studio dei fenomeni che nel racconto sono appena accennati.

Tre parole chiave per descrivere Casa Sanremo writers, per te!

Emozione – Occasione – Riflessione

Fiorella Mandaglio, a Casa Sanremo writers il 7 febbraio 2023. L’Agenzia di promozione è SBS Comunicazione.

Per acquistare il libro

Sheyla Bobba

Sheyla Bobba, classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. Nello stesso anno, la collana editoriale SenzaBarcode prende una forma concreta, alla fine dell'anno successivo ha in catalogo 14 titoli, la collaborazione con CTL Editore diventa più solida e performante. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. Le presentazioni dei libri aumentano a dismisura: online e offline, interviste per la WebRadio, articoli, vere e proprie conferenze, convegni e dibattiti. Gli autori emergenti hanno ormai un ruolo di primissimo piano nelle mie attività. Nel 2022 chiudiamo l'Associazione culturale SenzaBarcode e SBS Comunicazione è diventato ormai una realtà affermata, riferimento di Autori emergenti. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.sbscomunicazione.it - www.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it - www.libri.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: