Reputazione online, di che si tratta?

Ognuno di noi ci tiene a fare bella figura e a riflettere una immagine di sé affidabile e degna di credibilità, quindi anche alla reputazione online.

L’idea, la credibilità ed il complesso delle qualità che gli altri percepiscono di noi all’interno del gruppo sociale forma quella che viene definita la reputazione. Godere di una buona reputazione è buona cosa in diversi aspetti della vita quotidiana, lo sanno bene tutti quei soggetti che lavorano sulla sfera dell’affidabilità e della credibilità per lo svolgimento della propria professione. Nell’ambito commerciale, per esempio, porta ad avere una clientela ampia e fidelizzata.

Nel campo sociale porta la persona fisica ad avere la stima e la condire razione degli altri membri del gruppo sociale. Ma così come esiste una reputazione nella vita quotidiana, questa esiste anche nella vita online. La reputazione online prende vita dal complesso di azioni che facciamo in rete e soprattutto dalla bolla di cristallo che racchiude tutto il materiale digitale che riguarda quella determinata persona.

Per essere più chiari, la reputazione online si forma attraverso foto, post,commenti, like e condivisioni che si cliccano a volte anche senza pensare

Il complesso di queste attività genera una profilo della persona dal quale il soggetto interessato ad acquisire delle informazioni in più può rilevare molte informazioni preziose per la farsi una prima idea sulla tipologia di persona ma anche molti aspetti di vita che se utilizzati in azioni cyber moleste possono creare gravi danni. Distruggere una reputazione online con un’azione cyber ormai è molto semplice, video, foto post possono insinuare il dubbio o addirittura creare grossi problemi alla vittima.

Spesso purtroppo non ci si ferma un attimo a pensare che il motore di ricerca fornisce informazioni molto importanti sulla propria vita e che questa informazioni vengono date in pasto al web proprio dal legittimo proprietario attraverso condivisioni e #like. Il proprietario dell’account e colui che crea in buona parte la propria reputazione online attraverso tutte le azioni che decide di eseguire nel mono virtuale. La reputazione che si crea online ha delle correlazioni con quella del mondo fisico in quanto spesso soggetti che possono essere interessati ad un profilo cercano informazioni per avere un quadro chiaro in merito ad ideologie , gusti e stile di vita di un soggetto. Distruggere la reputazione online è molto semplice per un cyber-attaccante che può avere gravi ripercussioni anche nella vita reale quotidiana.

Dunque? Proteggete la vostra reputazione online e fate attenzione a quello che postate e condividete in rete.

Foto di Sara Torda da Pixabay

Fiorella Mandaglio

Fiorella Mandaglio, nata a Erba è una giurista appassionata del mondo digitale su cui si specializza. Da anni collabora con diversi Istituti Scolastici e promuove progetti per la formazione ed il contrasto al Bullismo, Cyberbullismo e Violenza di Genere. Autrice di “Storie di Lupi Moderni” inserito nella categoria Formazione dal Servizio Scuola Studi ed Università – Progetto “Leggere nei Bibliopoint” dell’istituzione Biblioteche di Roma Capitale “Bibliografia Young Adult” pensata ad uso di insegnati bibliotecari e ragazzi.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: