2XMille alla Cultura SenzaBarcode

Torna il 2xMille alle Associazioni culturali. È possibile sostenere anche la non profit SenzaBarcode.

Quando ci si imbatte nel mondo delle Associazioni culturali si entra in un ambito molto complesso, oltre a una gestione rigorosa vi è la necessità di badare alle leggi e alle normative che regolano i processi di donazione sia interni che esterni. Nelle prossime righe analizzeremo gli aspetti legati alla destinazione del 2xmille alle Associazioni culturali.

Dal 16 aprile 2021 è possibile, attraverso il sito del MIC, iscriversi agli elenchi degli enti beneficiari del 2xmille alle Associazioni culturali. Tale procedimento è una rivisitazione della misura elargita nell’anno 2016 con l’art. 97-bis del D.L. 104/2020. Questo strumento offre la possibilità di destinare il 2xmille a una determinata Associazione culturale iscritta negli elenchi promulgati dal Ministero della Cultura, quota stabilita direttamente sull’Irpef 2021.

L’iniziativa nasce dall’esigenza, oltre che di promuovere la cultura anche dalla forte crisi indetta dalla pandemia da Covid-19, innescando un meccanismo di protezione verso un principio fondamentale come quello della cultura. Come è facile dedurre l’iniziativa e i criteri di valutazione sono stati resi pubblici a ridosso delle dichiarazioni dei redditi e ciò ha creato non poche difficoltà alle Associazioni che volessero inserirsi negli elenchi ministeriali. Vi è, infatti, un elenco provvisorio aggiornato al 10 maggio 2021 che verrà completato il 10 giugno 2021, data stabilita dal MIC per l’elenco definitivo delle Associazioni culturali ammesse e a cui si potrà devolvere il 2xmille.

Ma quali sono le Associazioni culturali che possono partecipare al bando? Ai sensi dell’art. 1 del D.P.C.M. del 16 aprile 2021 possono presentare richiesta tutte le Associazioni senza scopo di lucro che abbiano queste due caratteristiche: hanno finalità di promuovere attività culturali ed esistano almeno da 5 anni.

Destinare il proprio 2xmille alle Associazioni culturali

Sebbene le Associazioni culturali siano, ad oggi, già state stabilite è possibile leggere e decidere a quali di queste destinare il proprio 2xmille. Affinché ciò possa accadere è necessario utilizzare la scheda contenuta nella Certificazione unica, nello specifico nel modello 730-1 o nel tradizionale modello redditi per persone fisiche, riferendosi all’anno di imposta 2020. La possibilità di scegliere di destinare il 2xmille non è assolutamente vincolata all’8xmille o al 5xmille, ogni individuo può scegliere di supportarle tutte contemporaneamente.

Il processo di destinazione e la compilazione dei documenti è legata all’inserimento del codice fiscale dell’Associazione culturale e della firma di conferma. Purtroppo, chi compilerà l’apposita area con un codice fiscale errato, tecnicamente non appartenente a un’Associazione iscritta nell’elenco, donerà automaticamente la somma in proporzione alle associazioni con indicazione del codice fiscale. Nel caso in cui la somma totale di questa quota proporzionata fosse superiore a 12 milioni di euro verranno ridotte proporzionalmente.

Il Ministero specifica, nell’art. 97-bis del decreto “Agosto” che non saranno presi in considerazioni gli importi inferiori a 12 euro. Sarà possibile sostenere anche l’Associazione culturale SenzaBarcode solo con una firma nella dichiarazione dei redditi. Attraverso l’indicazione del codice fiscale, nello specifico il numero 97833410588, si può sostenere così anche WebRadio SenzaBarcode, la rassegna letteraria, il lab e tutte le iniziative inerenti alla cultura.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: