Com’era l’originale Batman Vs Superman?

Batman Vs Superman: Dawn of Justice è considerato uno dei peggiori cinecomic mai creati. Detto questo, la pellicola ha avuto una produzione lunga e complessa.

Nel 2002, grazie al successo di Spider-Man, molte major tornarono a credere nel mondo dei cinecomic. Fra queste Warner Bros stava lavorando ad un misterioso progetto, il cui nome in codice era “Asylum”. Molti anni dopo si è scoperto che l’opera era la prima versione di Batman Vs Superman.

Warner Bros affidò il progetto a Andrew Kevin Walker (autore di Seven) che scrisse una pellicola cupa e violenta. Gli studios decisero di assumere Akiva Goldsman (autore del fallimentare Batman e Robin) per riscrivere la sceneggiatura. Per la regia venne assunto Wolfgang Petersen (regista de La Storia Infinita). Johnny Depp, Colin Farrell, James Franco, Jude Law e Paul Walker vennero considerati per il ruolo di Superman mentre per interpretare il Cavaliere Oscuro fu scelto Christian Bale.

Cosa andò storto? Il presidente degli studios, Alan Horn, era convinto che bisognava dedicare agli eroi due pellicole separate. Nel frattempo J.J. Abrams (che all’epoca l’unico blockbuster su cui aveva lavorato fu Armageddon) presentò agli studios Superman: Flyby (che divenne Superman: Returns).

Horn decise di convocare i dieci executive di Warner per decidere quale delle due sceneggiature portare avanti. Quasi tutti approvarono la storia di Abrams tranne Lorenzo di Bonaventura (il vice-presidente).

Leggi anche Batman - Il ritorno

Di Bonaventura propose di continuare il progetto Asylum ed in seguito far uscire il film su Superman. J.J. Abrams bocciò l’idea ed ebbe svariati scontri con Bonaventura

Alla fine Alan Horn decise di approvare Superman: Flyby e cancellare Batman Vs Superman. Poche settimane dopo Lorenzo di Bonaventura si licenziò.

Due anni dopo la sceneggiatura venne rubata e pubblicata online (è ancora disponibile). Molto probabilmente il progetto sarebbe stato un flop. La pellicola sarebbe uscita nel 2004 e si sarebbe scontrata con il più gioioso Spider-Man 2. Detto questo, se il film fosse uscito sarebbe stato l’inizio di un universo cinematografico condiviso fra i supereroi DC (anticipando Marvel ed il suo MCU).

Molti anni dopo, nel 2013, Zack Snyder (regista di L’Uomo d’Acciaio) rilavorò la sceneggiatura (aggiungendo elementi dalle graphic novel “Il ritorno del Cavaliere Oscuro” e “The Death Of Superman”) e cominciò la produzione di Batman V Superman: Dawn of Justice.

Giovanni Salomi

Giovanni Salomi è nato a Busto Arsizio il 12 febbraio 2001. Studente di cinema presso il DAMS di Bologna. Fin da piccolo appassionato di cinema, ha sempre studiato con interesse tutto ciò che sta davanti e dietro le quinte. Dal 2016 al 2020, scrive presso il portale “L’Informazione” con la rubrica “Il film del fine settimana”, nella sezione “Conoscere e sapere”, in cui presenta le pellicole del momento. Per tre anni, co-presenta un programma radiofonico, “B-Movie”, insieme a Giovanni Castiglioni, dove approfondisce e discute le ultime novità nel mondo del cinema. Per svariati anni ha collaborato con i cinema della zona di Busto Arsizio (ha lavorato presso il Teatro Sociale ed il Cinema Lux).

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: