Webinar? Meglio se GoWebinar

Tra le parole più utilizzate nei primi mesi del 2020, oltre a Coronavirus, Covid-19 e pandemia c’è sicuramente webinar e con GoDaddy è subito GoWebinar.

Letteralmente il webinar è un seminario web. Per imparare qualcosa a distanza, ma anche utile per presentazioni commerciali ed informative, e la possibilità di interagire con docenti e relatori, di scambiarsi file e mostrare slide. Insomma il popolo della rete, quella parte che ancora non lo conosceva, ha scoperto questo nuovo sistema per apprendere.

Il numero dei webinar durante il lockdown che ha bloccato il Paese è pressoché incalcolabile, ma tra i tanti si è distinto il programma di GoDaddy che offre una serie di GoWebinar per il 2020.

Giovedì 9 luglio, alle 12, in diretta sul sito di GoDaddy

l’appuntamento è con Valentina Falcinelli. L’esperta di copywriting e tono di voce terrà una lezione su come dare personalità al brand.

Marchi come Coca-Cola, Sony, Nike, Appel rappresentano uno stile ancora prima che un prodotto e per ottenere questo risultato esiste un metodo. Autrice, esperta in verbal identity, content design e strategie di content marketing, copywriter e formatrice, la Falcinelli spiegherà come sviluppare le potenzialità e mettere in risalto i tratti unici di ogni marchio,

Nelle intenzioni di GoDaddy c’è la volontà di creare un community e rispondere alle esigenze di imprese e startupper orientate a migliorare la propria dimensione o dare vita a nuovi progetti. Per questo anche il GoWebinar con Valentina Falcinelli è stato  progettato e studiato appositamente per rispondere a tutte le necessità.L’accesso è gratuito, il 9 Luglio alle 12 in esclusiva gratuita sul blog di GoDaddy https://it.godaddy.com/blog/.

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: