Arte e Cultura

É il tempo di Tempo e Spazio

Nel momento di ripartire è il momento del Festival del Tempo e lo Spazio. Ora è tutto pronto e SenzaBarcode è mediapartners.

Avevamo dato notizia del Concorso Internazionale Festival del Tempo per tramite del direttore artistico, non chè ideatrice Roberta Melasecca. Dopo il lockdown ecco pubblicati bandi e tutte le informazioni per partecipare.

Il Festival del Tempo, il primo Festival dedicato al Tempo, lancia due Bandi Internazionali all’interno della programmazione del Festival che si svolgerà, per questa prima edizione, a Sermoneta (LT) il 19 e 20 settembre 2020, con la direzione artistica di Roberta Melasecca.Il Bando Internazionale Residenze Festival del Tempo 2020 assegnerà 4 residenze, che avranno luogo a Sermoneta (LT) nel mese di settembre 2020, volte alla realizzazione di installazioni site specific in dialogo con gli spazi esterni del centro storico. Il tema del concorso è: Il Tempo e lo Spazio. La partecipazione al bando è gratuita ed aperta a tutti i cittadini residenti in Italia o all’estero, a partire dal 18° anno di età, senza limiti di nazionalità, sesso, etnia o religione.

A fondo pagina l’intervista a Roberta

La scadenza per l’invio delle candidature è fissata al 7 agosto 2020. Ai 4 vincitori della residenza saranno garantiti: alloggio presso le strutture messe a disposizione dal Festival per tutta la durata della residenza e diaria comprensiva di 1 pasto al giorno, nonché un contributo di € 400,00 (euro quattrocento/00) a copertura di spese viaggio, trasporti, vitto, materiali e la possibilità di acquisizione da parte dei Partner del Festival di un’opera per un valore di € 1000,00 (euro mille/00). Il progetto potrà essere presentato sia dai candidati dietro auto-presentazione e sia dai curatori in un progetto congiunto candidato-curatore. Info e dettagli sul bando.

Il Concorso Internazionale Festival del Tempo 2020

selezionerà n. 25 opere che saranno parte di una mostra collettiva presso la Chiesa di San Michele Arcangelo a Sermoneta (LT) nel mese di settembre 2020. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti i cittadini residenti in Italia o all’estero, a partire dal 18° anno di età, senza limiti di nazionalità, sesso, etnia o religione, che lavorano con i seguenti media: disegno, pittura, scultura di piccole dimensioni, fotografia, incisione e grafica, video, mixed media. Il tema del concorso è: Prima e Dopo il Tempo. La scadenza per l’invio delle candidature è fissata al 16 agosto 2020. Ai 25 selezionati saranno garantiti: mostra collettiva presso la Chiesa di San Michele Arcangelo a Sermoneta (LT) per tutta la durata del Festival, nonché la possibilità di acquisizione da parte dei Partner del Festival di un’opera per un valore di € 700,00 (euro settecento/00).

I bandi e i contatti sul sito ufficiale.

[spreaker type=player resource=”episode_id=22950607″ width=”100%” height=”200px” theme=”light” playlist=”false” playlist-continuous=”false” autoplay=”false” live-autoplay=”false” chapters-image=”true” episode-image-position=”right” hide-logo=”false” hide-likes=”false” hide-comments=”false” hide-sharing=”false” hide-download=”true”]

Sheyla Bobba

Classe 1978. Appassionata di comunicazione e informazione fin da bambina. Non ha ancora 10 anni quando chiede una macchina da scrivere come regalo per il sogno di fare la giornalista. A 17 anni incontra un banchetto del Partito Radicale con militanti impegnati nella raccolta firme per l’abolizione dell’Ordine dei Giornalisti e decide che avrebbe fatto comunicazione e informazione, ma senza tesserino. Diventa Blogger e, dopo un po’ d’inchiostro e font, prende vita il magazine online SenzaBarcode.it Qualche tempo dopo voleva una voce e ha creato l’omonima WebRadio. Con SBS Comunicazione e SBS edizioni si occupa di promozione editoriale e pubblicazione. Antipatica per vocazione. Innamorata di suo marito. Uno dei complimenti che preferisce è “sei tutta tuo padre”.

Cosa ne pensi?

error: Condividi, non copiare!