TMA e benefici dei corsi di acquaticità

Molto spesso ragazzi con disturbi dell’apprendimento disturbo autistico o disturbi cognitivi generalizzati trovano beneficio nei corsi di acquaticità.

Un semplice corso di acquaticità però non comprende una serie di attività che invece sono state attuate attraverso il metodo Ippolito Caputo di terapia multisistemica in acqua, TMA. Si chiama multisistemica perché Attiva diversi sistemi e diversi canali del bambino. Sono tanti gli aspetti migliorati e sono stati notati a seguito di una terapia multisistemica.

Una sensibile diminuzione delle stereotipie o di comportamenti problematici. Un aumento dello sguardo diretto, dei tempi di attenzione e del riconoscimento delle autorità.

Il tutto viene affrontato da ragazzo non solo come un momento di sport e svago Ma come un reale momento di crescita.

Ad oggi sono molte le piscine che hanno tra le  varie attività anche il corso tma.

“La terapia multisistemica in acqua” è un libro Edito da FrancoAngeli.

Foto di Pexels da Pixabay

Emanuela Fatilli

Emanuela Fatilli nata a Busto Arsizio dove tutt'ora vive, nel 1973 é sposata e madre di due figli Giovanni e Giacomo. Lavora presso l'ospedale di Magenta dal 1996 in qualità di Tecnico di Radiologia. Ha pubblicato il suo primo libro, " La casa infestata che non c'era l'albergo aperto", nell'ottobre del 2018 per la casa editrice milanese "Excogita ". Da settembre 2019 collabora con la WebRadio SenzaBarcode come speaker e autore per il programma Disabilità e Benessere.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: