Claire nella tempesta #6SenzaBarcode!

L’estate della Rassegna etteraria #6SenzaBarcode si apre con Claire nella tempesta ed Elena Genero Santoro.

Finalmente arriva a Roma un’autrice che SenzaBarcode conosce e apprezza da tempo! Lei è Elena Genero Santoro e arriva da Torino per inaugurare l’estate letteraria #6SenzaBarcode! Il suo ultimo libro si chiama Claire nella tempesta, edito da Edizioni Leucotea.

Appuntamento a giovedì 4 luglio, dalle 18, presso Eroi del pensiero, l’hub culturale di SenzaBarcode, in via Romanello da Forlì, 7/9.

Claire nella tempesta

Luglio 2016, Londra. Claire è in procinto di sposarsi con Philip, ma un’ombra oscura la sua felicità. Claire è sterile, non potrà mai dare al futuro marito il figlio che lui tanto desidererebbe. A due settimane dalle nozze, dopo aver letto negli occhi di Philip dell’invidia per un’amica incinta, Claire, sconvolta, scappa e si rifugia nell’appartamento di famiglia a Nizza, sulla Costa Azzurra. Lì Claire trova il cugino Oswald, che soffre di ipertimesia: da quando è nato ricorda ogni istante della propria vita, anche i momenti più dolorosi, e ora sta cercando un po’ di pace in riva al mare.

La convivenza tra Claire e Oswald si preannuncia subito conflittuale e Claire non risparmia al cugino i suoi malumori. Intanto, in spiaggia, Claire conosce Nick e instaura con lui una relazione sessuale che le serve per distogliersi dai suoi fallimenti. Ma proprio dopo aver scoperto che Oswald è fonte di infinite sorprese e aver deciso di affrontare in modo maturo i suoi problemi con Philip, Claire si trova coinvolta nell’attentato del 14 luglio. Da quel momento gli equilibri saranno rotti e tutti subiranno le conseguenze dell’attacco terroristico, nessuno escluso, nemmeno la creatura più innocente.

Elena Genero Santoro

è nata nel 1975 a Torino, dove attualmente risiede con il marito e i figli. Lavora nel dipartimento di ingegneria dei materiali di una casa automobilistica.

Il suo primo romanzo, “Perché ne sono innamorata”, edito da Montag, è uscito nel 2013. Sono seguiti “L’occasione di una vita” (Lettere Animate), “Un errore di gioventù”, “Gli Angeli del Bar di Fronte” e “Il tesoro dentro” (0111 Edizioni), “Immagina di aver sognato”, “Diventa realtà” (PubGold), “Ovunque per te” (PubMe, Policromia).

Segui l’evento.

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: