Diabete gestazionale, i nuovi criteri

La Giunta della Regione Marche, nel corso dell’ultima riunione settimanale ha stabilito i nuovi criteri per le pazienti con diabete gestazionale.

Stabiliti i nuovi criteri per la presa in carico della paziente con diabete gestazionale nelle Marche Il documento, approvato dalla Giunta regionale nel corso dell’ultima riunione settimanale, intende implementare le linee guida nazionali sulla gravidanza fisiologica. In particolare per quanto riguarda lo screening del diabete gestazionale. Una patologia che rappresenta una delle complicanze più frequenti della gravidanza. Con gravi ripercussioni per la salute della donna e soprattutto del nascituro, permanenti. L’obiettivo è raggiungere, nelle donne che sviluppano il diabete gestazionale, risultati materni e feto-neonatali equivalenti a quelli delle non diabetiche.

Viene assicurato a tutte le donne affette da diabete gestazionale, residenti nelle Marche, un percorso assistenziale omogeneo

Un percorso che preveda l’interazione tra le diverse figure professionali coinvolte nel piano di cure. Le figure di riferimento sono ginecologi, diabetologi, ostetriche, infermieri, dietisti. Pediatri neonatologi, medici di medicina generale. In particolare, la delibera individua un codice di esenzione specifico ed appropriato per tale patologia (RM013T). Questo è il codice che permetterà di garantire l’esenzione dalla spesa farmaceutica e assistenziale per tutto quello che è necessario e appropriato. Compresi i presidi diabetologici e prestazioni ginecologiche inerenti.

A livello regionale ciò permetterà di garantire una diagnosi precoce delle donne in gravidanza a rischio di diabete. E di avviare un monitoraggio del diabete in gravidanza, migliorare l’accessibilità ai servizi. Promuovere una sensibilizzazione sulla malattia diabetica, i rischi e la prevenzione delle sue complicanze.

Redazione Marche

Da gennaio 2018 SenzaBarcode può contare sulla Redazione marchigiana. per contatti [email protected] e per inserimento in mailing [email protected]

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: