Pasquella e Scacchi nel weekend a Porto Sant’Elpidio

Un weekend ricco di eventi a Porto Sant’Elpidio, con il Campionato Assoluto di Scacchi e la Pasquella di Sant’Antonio, arrivata alla quinta edizione.

Si svolgerà domenica 20 gennaio la tradizionale festa di Sant’Antonio Abate, arrivata alla sua quinta edizione. La festa si terrà presso “La Piccola” (parcheggi della stazione), a cura del Corpo Bandistico di Porto Sant’Elpidio e con la partecipazione della Parrocchia S. Pio X. Ricco il programma della giornata: alle 14.30 si terrà la tradizionale benedizione degli animali con consegna dei calendari e del pane ai proprietari. Alle 15.00 si procederà alla 3°gara culinaria “de lu ciammellottu de na ota” In seguito alle ore 16.00, a conclusione dell’ evento, sarà offerto un rinfresco dal Corpo Bandistico Città di Porto Sant’Elpidio, con esibizione della Banda e le tradizionali musiche della Pasquella Marchigiana. Come spiega il Maestro Francesca Ruggeri.

“Sarà un pomeriggio coinvolgente non solo per l’aspetto religioso ma anche un modo per riscoprire le tradizioni popolari”

Agli organizzatori va il ringraziamento dall’assessore al Turismo Elena Amurri. “La Pasquella di Sant’Antonio è diventato ormai una tradizione irrinunciabile e di grande successo, oltre che un’occasione di incontro e riscoperta delle nostre tradizioni. Per questo ringrazio il Corpo Bandistico Città di Porto Sant’Elpidio che ogni anno si impegna per garantire uno degli eventi più amati dalla nostra cittadinanza.” Da venerdì 18 a domenica 20 gennaio, presso la sede della Croce Verde di Porto Sant’Elpidio, si svolgerà invece il 79° Campionato Italiano Assoluto di Scacchi, dalle 17.00 alle 24.00. L’iniziativa è promossa dall’A.D Scacchi l’ Avamposto con la presidenza di Roberto Gasparroni. Una competizione che chiamerà a se molti giovani provenienti da tutta Italia.

“E’ un piacere ospitare nel comune di Porto Sant’Elpidio, una disciplina che ritengo importante veicolare e diffondere tra i giovani”

“Spiega l’assessore allo Sport e Turismo Elena Amurri. “Come ci è stato detto dal presidente dell’associazione Roberto Gasparroni , questo sport è stato negli anni riconosciuto per la sua valenza didattica oltre che ludica. Ed è sempre in crescita. L’Associazione Avamposto collabora da tempo anche con le scuole in questo senso ed ha già in programma una cooperazione con i centri estivi. In modo da stimolare i più giovani ed avvicinarli agli scacchi. E’ inoltre in programma la riproposizione nel periodo estivo degli “scacchi alla quadrata”. Un’iniziativa molto amata dalla cittadinanza che offre un approccio a questo sport in maniera simpatica e divertente. Non posso che augurare buona fortuna a tutti i partecipanti alla competizione.”

Redazione Marche

Da gennaio 2018 SenzaBarcode può contare sulla Redazione marchigiana. per contatti [email protected] e per inserimento in mailing [email protected]

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: