Massimo Lopez e Tullio Solenghi tornano in scena

Dopo 15 lunghi anni, Massimo Lopez e Tullio Solenghi sono tornati ad incantare il loro pubblico; sold out per lo spettacolo andato in scena a Civitanova.

Teatro gremito, pubblico trepidante. Un parter de rois degno delle grandi occasioni, o dei grandi ritorni. Ieri, martedì 9 ottobre, al Teatro Rossini di Civitanova Marche

, il sodalizio tra Massimo Lopez e Tullio Solenghi è tornato in scena dopo 15 anni e la grave perdita della grande amica e collega Anna Marchesini. Un’amicizia, quella tra Lopez e Solenghi, forte e duratura, complice la quotidianità vissuta insieme nello stesso condominio. I due attori, visibilmente emozionati, hanno incantato i loro spettatori per più di due ore.

Due vecchi amici che si ritrovano in uno show che li vede nella doppia veste di autori ed interpreti. A dividere con loro il palco c’è la Jazz Company del Maestro Gabriele Comeglio. La band accompagna Solenghi e Lopez non solo in diversi brani eseguiti dal vivo, ma anche durante gli esilaranti sketch. Imitazioni, voci, performance musicali e improvvisazioni. Grandi risate, con battute mai scontate e con importanti spunti di riflessione, spesso basati sul paradosso e sull’equivoco, nello stile che è sempre stato del Trio.

Davvero divertente il siparietto che vede come protagonisti Papa Bergoglio/Lopez e Papa Ratzinger/Solenghi

Un ipotetico quanto surreale spaccato di vita domestica tra i due Papi, con Ratzinger nella veste di cuoco. Lo spettacolo scivola via leggero, passando per brani come The sound of silence, che i due attori hanno interpretato insieme per la prima volta nella scorsa edizione di Tale e Quale Show. Fino all’imitazione di Gino Paoli ed Ornella Vanoni e a quella di Pertini, Prodi, Berlusconi, fino ad arrivare all’attuale Presidente del Consiglio Conte. Una satira politica portata in scena con eleganza, da bravi animali da palcoscenico quali sono Massimo Lopez e Tullio Solenghi. I due comici raccontano che la voglia di tornare sul palco è scoccata proprio a Tale e Quale Show. Complice il desiderio di Carlo Conti di vederli ancora insieme. L’idea era nell’aria da un po’, così Solenghi e Lopez hanno preso al volo questa opportunità, riappropriandosi dell’identità artistica che li contraddistingue dai tempi del Trio.

Tra tante risate non manca un momento di profonda commozione, nel ricordo di Anna Marchesini
Massimo Lopez Tullio Solenghi

Nella penombra appare un leggio, portato in scena da Tullio Solenghi, che insieme a Massimo Lopez recita una poesia rivolta alla compagna di tanti successi. Una presenza, quella di Anna Marchesini, che si percepisce in diversi momenti dello spettacolo, e diventa tangibile mentre i suoi amici leggono dei versi toccanti. Dalla platea esplode un applauso fragoroso, che sembra interminabile, con Lopez e Solenghi che escono momentaneamente di scena, come se volessero lasciare tutto il palco alla loro Anna e all’immutato affetto che il pubblico riserva al Trio da moltissimi anni.

Massimo Lopez

Giuseppina Gazzella

Classe 1984, marchigiana di nascita, cittadina del mondo per natura. Scrive e canta con la consapevolezza, la voglia e la pretesa di fare meglio ogni giorno, e di crescere sempre, perché sentirsi arrivati equivale all’essere morti.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: