Segni della scultura, una nuova mostra a Cagli

Fino al 30 settembre, a Cagli, presso il Palazzo Berardi Mochi-Zamperoli, Segni della scultura 2018, con la mostra La percezione del presente.

Nuovo appuntamento a Cagli con la scultura contemporanea in occasione di Segni della scultura 2018, settima edizione dell’iniziativa artistica organizzata dall’Associazione Culturale Bellosguardo e dall’Accademia di Belle Arti di Urbino, con il patrocinio del Comune di Cagli. Dall’8 al 30 settembre 2018 a Palazzo Berardi Mochi-Zamperoli, splendido spazio nel cuore del centro storico di Cagli, verrà allestita la mostra La percezione del presente. L’esposizione è dedicata a due affermati artisti marchigiani, Bruno Marcucci e Bruno Mangiaterra.

Nella nota di presentazione il curatore, Professore Pino Mascia, presenta così la mostra. “Bruno Marcucci e Bruno Mangiaterra, entrambi formati nel ricco fermento artistico della nascente Accademia di Urbino, degli Aricò, Pozzati, Calzolari, Boatto, Schwarz, Trini, hanno nella loro ricerca affrontato un percorso artistico continuo e costante. Sempre partecipi ai cambiamenti della scena artistica contemporanea. Anche se con risultati estetici molto diversi, hanno entrambi scelto l’abbandono dei codici rappresentativi tradizionali. Per indagare principalmente “l’idea” e le processualità del “progetto” creativo. Una continua sperimentazione artistica che ha lo scopo di comprendere la complessità del presente e dei nuovi linguaggi.”

Il catalogo della mostra La percezione del presente è pubblicato da Accademia di Belle Arti di Urbino e Comune di Cagli. Con la partecipazione dell’Associazione Bellosguardo

La mostra è stata inaugurata sabato 8 settembre, giorno di apertura della settima edizione di Segni della Scultura 2018, e sarà aperta tutti i giorni dalle 16.00 alle 19.00 fino al 30 settembre 2018. Palazzo Berardi Mochi-Zamperoli  si trova in via Alessandri, numero 39, a Cagli. L’ingresso alla mostra La percezione del presente è libero. Per avere maggiori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Cultura del Comune di Cagli al numero 0721 780731. O, in alternativa, l’Ufficio Informazioni Turistiche, allo 0721 780773.

Redazione Marche

Da gennaio 2018 SenzaBarcode può contare sulla Redazione marchigiana. per contatti [email protected] e per inserimento in mailing [email protected]

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: