AISM, un convegno per i giovani under 40

Sabato 29 settembre, a Castelfidardo, AISM organizza una giornata di informazione e confronto gratuita, per i giovani under 40.

AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla, nasce 50 anni fa, nel 1968. Il suo obiettivo è essere punto di riferimento per chi è affetto da sclerosi multipla, una malattia che condannava le persone all’isolamento e alla solitudine. La sclerosi multipla colpisce il sistema nervoso centrale, è cronica, imprevedibile e spesso progressivamente invalidante. Colpisce soprattutto le donne, con un rapporto 2:1, e si manifesta tra i 20 e i 40 anni. La missione di AISM nasce dalla visione di Un Mondo Libero dalla SM. È l’unica organizzazione in Italia che interviene a 360° su questa malattia, attraverso promozione, indirizzo e finanziamento della ricerca scientifica. La promozione e l’erogazione dei servizi nazionali e locali e la rappresentanza e l’affermazione dei diritti.

Con la profonda convinzione che le persone affette da questa malattia e le loro famiglie abbiano il diritto di vivere una vita di buona qualità e socialmente integrata. Grazie alle sue 98 sezioni provinciali e i 51 gruppi operativi, AISM si propone di informare, orientare e fornire supporto in modo capillare. Vuole garantire il diritto di essere protagonista attivo nella comunità, integrato nella rete territoriale in cui vive.

Lo fa grazie al dialogo e al confronto con le istituzioni, con gli enti di riferimento e con l’intera collettività

Per promuovere programmi e azioni concrete, in grado di incidere sulle politiche sociali, sanitarie e socio-sanitarie. È sulla base di questi obiettivi che sabato 29 settembre, presso il Klass Hotel di Castelfidardo, in provincia di Ancona, avrà luogo una giornata di confronto e informazione. L’incontro, completamente gratuito, è rivolto ai giovani con sclerosi multipla under 40 e ai loro accompagnatori.

Dopo gli incidenti stradali, la sclerosi multipla è la prima causa di disabilità tra i giovani. AISM è convinta che i ragazzi che si trovano ad affrontare questa situazione hanno diritto ad avere un’informazione puntuale e di qualità. L’evento, organizzato dal Coordinamento Regionale AISM, è gratuito, aperto a tutti, ed è richiesta l’iscrizione, in quanto i posti a disposizione sono limitati. Per iscriversi è necessario scrivere all’indirizzo mail dell’evento, indicando nome, cognome, provincia di residenza ed eventuali allergie o intolleranze.

Programma Convegno Aism

Giuseppina Gazzella

Classe 1984, marchigiana di nascita, cittadina del mondo per natura. Scrive e canta con la consapevolezza, la voglia e la pretesa di fare meglio ogni giorno, e di crescere sempre, perché sentirsi arrivati equivale all’essere morti.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: