Smog. Livelli di biossido di azoto e PM10, 91000 morti/anno

Angelo Bonelli (Verdi) – Smog: camere riunite per evitare morti e megamulta UE. 91.000 morti/anno. In arrivo megamulta europea, ministro Galletti inadeguato.

“Le procedura di infrazione europea nei confronti dell’Italia per gli sforamenti dei livelli di biossido di azoto e PM10 a causa dell’inquinamento dal traffico stradale sono un fatto grave che dimostra il fallimento delle politiche ambientali da parte del Ministro Galletti.”

Spiega Angelo Bonelli dell’Esecutivo Nazionale del Verdi in una nota, che aggiunge:

“Il fatto è grave non tanto e non solo per le pesanti sanzioni economiche che verranno comminate al Governo italiano ma soprattutto per l’emergenza ambientale e sanitaria che l’inquinamento da smog causa. Lo testimonia lo studio del Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario Regionale del Lazio, presentato nei giorni scorsi nel completo silenzio dei media: 20.000 decessi solo a Roma a causa delle polveri sottili da smog nel periodo 2006-2015. A questo bisogna aggiungere anche i dati dell’Agenzia europea per l’ambiente (Aea) che nel suo rapporto annuale parla di 467mila morti premature all’anno in Europa per lo smog e ben 91.000 decessi solo in Italia.”

“Il danno economico – prosegue l’ecologista – causato da queste morti premature è di 226 miliardi di euro di spese e di perdite per la collettività che rappresenta il 14,6% del PIL italiano (statistiche del’OMS) che si unirà alle centinaia di milioni previste dalle sanzioni in arrivo dall’Unione Europea.”

“Stiamo quindi parlando di una vera e propria emergenza – conclude Bonelli – per questo è necessario che questo Parlamento, così come riesce a trovare corsie preferenziali per la legge elettorale, deve chiudersi a chiave a Camere congiunte per adottare quei provvedimenti emergenziali (stop alle auto e bus gratis nelle città più inquinate) e strutturali (investimenti sul trasporto pubblico e sui trasporti ecologici come car sharing e bici) necessari per affrontare questa emergenza. Se le istituzioni continueranno ad essere immobili avranno sulla coscienza i più di 250 morti prematuri al giorno a causa dello smog.”

Scarica il rapporto AEA.

Scarica lo studio del Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario Regionale del Lazio.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: