Acqualatina, analisi possibili soluzioni e domande

Acqualatina, Eduardo Accetta FI richiede convocazione urgente per analizzare possibilità e soluzioni. Luigi Gioacchini e Movimento Libero Iniziativa Sociale si pongono delle domande

Acqualatina è l’oggetto della nota che Eduardo Accetta capogruppo di Forza Italia in consiglio provinciale, invia al presidente della Provincia di Latina, Eleonora Della Penna.

La richiesta è per la “convocazione urgente di un consiglio provinciale con all’ordine del giorno la situazione di Acqualatina, nonché l’analisi delle opportunità esistenti e le possibili soluzioni per il futuro, al fine anche di redigere un documento che possa vedere, stando la generale condivisione dell’esigenza di pervenire ad una ri-pubblicizzazione del servizio, tutti compatti nel percorso da intraprendere a tutela dei cittadini e della loro decisione”. Questo recita la nota, in allegato anche il testo integrale che vi proponiamo: convocazione urgente Acqualatina

Ne abbiamo parlato con Luigi Gioacchini, tra i fondatori di Movimento Libero Iniziativa Sociale di Sezze che da anni si occupa di quanto accade sul territorio della provincia di Latina.

“Leggendo questa nota molte sono le domande che mi pongo” risponde Gioacchini “secondo gli estensori del comunicato la società Acqualatina avrebbe sempre agito al meglio; perché le cose dovrebbero quindi cambiare? Andiamo subito al sodo, cosa c’è sotto a quella che sembra essere l’ennesima speculazione? E sopratutto, perché non battersi per lasciare la situazione invariata? Cosa ci guadagnerebbero i cittadini da questa ennesima piroetta fatta di acqua? Le bollette diminuirebbero? Non c’è il rischio che questo spacchettamento tra Acqualatina e ACEA faccia, invece, arricchire i carrozzoni sulle spalle dei contribuenti? Perché evidenziare che i Comuni, non ci rimetterebbero niente da questo ennesimo regalo ai privati se i soldi che gli verrebbero elargiti sono sempre dei cittadini? Quali valori cederebbero, in cambio di quei soldi, i privati in oggetto oltre alla carta (che potrebbe anche essere carta straccia) delle azioni? Perché, allora, nell’interesse dei cittadini contribuenti non illustrare tutto ‘lo storico’ nel quale si evincerebbe in che modo Veolia è entrata in possesso del 49% delle azioni di Acqualatina?”

Conclude Luigi Gioacchini “spero che con questi spunti sia riuscito a spiegare, almeno in parte, cosa potrebbe esserci sotto quella che potrebbe rivelarsi solo l’ennesima speculazione finanziaria a vantaggio dei soliti noti. Per acqua pubblica si intende un servizio gestito direttamente dall’Assessorato regionale e non attraverso holding o carrozzoni più o meno mascherati, che ci si trovi a Latina, Roma o in qualsiasi altra città del Paese”.

SenzaBarcode è disponibile ad accogliere e pubblicare le risposte degli interessati.

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: