Campidoglio, primo bilancio consolidato del Gruppo Roma Capitale

Gruppo Roma Capitale, documento propedeutico alla redazione del Bilancio consolidato 2016 dell’Ente. Uno strumento più rappresentativo e significativo sotto il profilo economico finanziario.

Il Commissario Straordinario, Francesco Paolo Tronca, recependo gli obblighi di legge in materia di armonizzazione contabile degli Enti locali, ha approvato oggi, nel corso della seduta deliberativa dell’Amministrazione Straordinaria di Roma Capitale, il provvedimento con il quale viene definito il perimetro degli organismi rientranti nell’area di consolidamento dei conti del Gruppo Roma Capitale, documento propedeutico alla redazione del Bilancio consolidato 2016 dell’Ente.

Il Commissario Straordinario ha, infatti, voluto dotare Roma Capitale di uno strumento più rappresentativo e significativo sotto il profilo economico finanziario, includendo nell’area di consolidamento non solo ATAC ed AMA – come previsto dalla norma – ma anche tutte le società strumentali ed interamente partecipate e le due aziende speciali. Ciò consentirà una migliore rappresentazione della situazione finanziaria e patrimoniale del gruppo “Amministrazione Pubblica” e potenzierà l’attività di monitoraggio delle società partecipate dall’Ente.

L’Amministrazione sarà, dunque, in grado di acquisire la piena consapevolezza delle grandezze finanziarie e delle performance complessive degli enti inclusi nell’ambito del Bilancio consolidato – nove differenti organismi partecipati per un fatturato complessivo di circa due miliardi di euro ed un patrimonio netto di oltre 400 milioni di euro – rendendo tale Bilancio strumento imprescindibile per una corretta programmazione.

Il consolidamento dei conti, voluto fortemente dal Commissario Straordinario, rappresenta, infatti, un importante provvedimento dell’azione amministrativa in tema di finanza pubblica che, da un lato, sul piano della governance, permette di verificare l’attuazione e il monitoraggio di indirizzi e obiettivi gestionali da parte dell’Ente stesso in qualità di capogruppo e, dall’altro, consente la trasparente rendicontazione alla collettività dell’utilizzo delle risorse pubbliche.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: