Evasi da Rebibbia. Catturati o no? Il giallo

Evasi da Rebibbia, le due versioni: “i due fuggiaschi catturati a Tivoli”, ma subito i carabinieri smentiscono.

E’ giallo sulla fuga e  sulla fuga di notizie della presunta cattura di Catalin Ciobanu e Mihai Florin Diaconescu. I due scappati nel pomeriggio di domenica dalla casa circondariale Rebibbia sulla via Tiburtina

Ritrovati, anzi no

La notizia della cattura dei due è diventata virale sul web in tarda mattinata quando agenzie e organi di stampa hanno dato per certo il ritrovamento dei due detenuti evasi nel tardo pomeriggio di ieri (domenica) dal carcere romano di Rebibbia. Notizia divulgata dalla Fns Cisl della Polizia Penitenziaria la fine della caccia non ha però trovato conferma dai carabinieri che hanno smentito il ritrovamento e l’arresto dei due evasi, che secondo quanto divulgato dal sindacato dei baschi blu sarebbero stati trovati a Tivoli, Comune della provincia nord est della Capitale. Divulgata da tutti gli organi di informazione la cattura a Tivoli del 33enne Catalin Ciobanu e del suo connazionale romeno di 28 anni Mihai Florin Diaconescu, poche ore dopo è stata la stessa Fns Cisl a rettificare l’informazione divulgata, confermando quanto riferito anche dai Carabineiri, ovvero che i due fuggiaschi sarebbero ancora attivamente ricercati.

La fuga da Rebibbia

I due evasi da Rebibbia sono scappati intorno alle 18:30 di domenica dopo aver tagliato le sbarre di un magazzino del Padiglione 12 dell’istituto penitenziario di Rebibbia (dove era stato concesso loro di lavorare), guadagnandosi poi la fuga calandosi come nella più classica scena dei film con delle lenzuola. Arrivati lungo la via Tiburtina dei due si sono perse le tracce, sino a questa mattina quando è stata divulgata la notizia della cattura dei due a Tivoli, poi smentita dagli investigatori.

Moretto

Scrive su SenzaBarcode dalle origini. Redattore, imprenditore

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: