Cronaca

Sanità laziale, “in ciociaria fallimento targato Zingaretti”

Sanità laziale, dichiarazioni del Capogruppo di Forza Italia della regione Lazio e vice presidente della Commissione Salute Antonello Aurigemma “in ciociaria fallimento targato Zingaretti”

“Domani si terra’ la conferenza dei sindaci ciociari per valutare l’operato del dg della asl. Questa e’ l’occasione per invitare il presidente della regione e i registi della cabina di regia a una profonda riflessione. La sanità laziale, e questo è sotto gli occhi di tutti, non funziona. Le non politiche zingarettiane immaginavano una rivoluzione, che ad oggi non e’ neanche minimamente partita. A soffrire, purtroppo, sono soprattutto le realtà delle nostre province, con zingaretti che pensa sia sufficiente qualche comparsata per tagliare qualche nastro per risolvere tutto. Nello specifico, per quanto riguarda Frosinone la situazione e’ a dir poco fallimentare. In questi due anni e mezzo abbiamo assistito a grida d’allarme quasi quotidiane, addirittura si e’ arrivati alla  marcia della salute, un’iniziativa nata dai territori al fine di cercare di attirare l’attenzione della regione. E i primi a puntare il dito contro l’immobilismo e l’incapacità di Zingaretti sono stati proprio gli amministratori locali di centrosinistra.

Adesso il governatore, sempre che ne sia in grado, deve cambiare la rotta altrimenti si va a sbattere. Certo, le premesse non sono buone visto che continua a scappare da oltre due mesi, e ricompare esclusivamente solo per qualche comparsata o nota stampa, alle quali però non crede davvero più nessuno. Basta con le promesse, basta con gli impegni presi e non rispettati. Serve altro. Ora servono i fatti

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: