Cosa sono i dolori articolari e come curarli

Sempre più comuni i dolori articolari, è possibile curarli con rimedi naturali

Sono una delle patologie più diffuse che colpisce a ogni età, con un incidenza maggiore dopo i 50 anni. La frequenza di questo disturbo è dovuta a cause molto spesso contingenti, come sollevare pesi “a freddo”, oppure per l’esposizione ad ambienti umidi o per reumatismi. Una delle articolazioni più colpite in quanto maggiormente sollecitata, è quella della scapola e più in generale della spalla. Insieme alle ginocchia è un punto molto delicato sui gravano dei pesi come le buste delle spesa, della spazzatura e altri simili che vanno a scaricare il peso anche sulle articolazioni di spalle e schiena con conseguenti dolori.

Le cause del dolore alle articolazioni

Molto spesso dipendono da colpi d’aria che intervengono quando si suda e inavvertitamente ci si espone a correnti d’aria, che raffreddano la parte interessata repentinamente, creando uno sbalzo di temperatura fatale.
Possono essere riconducibili anche a traumi a seguito di urti e incidenti, ma anche a processi infiammatori dovuti ad artrosi, tendiniti, distorsioni, lussazioni.

I rimedi naturali per combattere i dolori articolari

Al di la dei casi che necessitano di trattamenti farmacologici e anche di tipo chirurgico proporzionati alla gravità del singolo caso, è possibile ricorrere ai rimedi naturali per curarsi evitando di assumere sostanze chimiche.
In erboristeria per esempio potete trovare l’erba cosiddetta “artiglio del diavolo” che da sempre è stata indicata come tra le più efficaci per il trattamento contro le affezioni articolari. La sua efficacia però è controbilanciata dai possibili effetti collaterali legati al sovra dosaggio, quindi va usata secondo le indicazioni.
In base alle esigenze e alle preferenze si può trovare sotto forma di pomata o anche come olio essenziale. In quest’ultimo caso è indicata soprattutto quando la causa delle patologie articolari è riconducibile ai dolori reumatici, soprattutto con l’applicazione di un panno caldo finché non diventa freddo.
Il caldo e il freddo per quanto riguarda i dolori articolari hanno una doppia valenza e vanno usati in modo mirato.
Il caldo come detto va bene nei casi di stati infiammatori, mentre il freddo è consigliato nel caso in cui si tratti di traumi. E’ utile infatti applicare anche la borsa del ghiaccio, piuttosto che quella dell’acqua calda che non poterebbe alcun beneficio.
E’ importante quindi capire quale sia l’origine del dolore e per questo è sempre consigliabile una visita specialistica dall’ortopedico.

Altri rimedi naturali per i dolori articolari

A proposito di rimedi “caldi” per i dolori alle articolazioni sono consigliati gli impacchi di argilla verde ventilata che va spalmata direttamente sulla parte dolorante.
Il prodotto che troverete in erboristeria è composto da una polvere che poi va mescolata a una determinata quantità di acqua che possa renderla densa ma non troppo liquida, perché rimanga a contatto con la pelle.
Per quanto riguarda in particolare i dolori alla spalla potete provare ad applicare l‘arinca montana concentrata al massimo del 20%. Lo stesso vale per il salice bianco, il sambuco, la boswellia.

Consiglio per prevenire i dolori articolari 

E’ importante fare attività fisica anche leggera per tenere il corpo in allenamento ed evitare eventuali traumi.
Anche portare buste o altro con un peso considerevole è sconsigliato e, quando è necessario sollevare qualcosa, è sempre bene piegare le ginocchia invece di stare proni con la schiena in avanti. Il peso infatti deve essere distribuito in modo omogeneo.
Anche la postura è fondamentale e per prima cosa è utile cambiare posizione ogni tanto per evitare di atrofizzare le articolazioni. Nei lavori d’ufficio la sedia deve essere ergonomica e sostenere la schiena e la testa, mentre la distanza dal computer non deve tenere in tensione braccia e spalle. Bisogna poi evitare di prendere umidità o stazionare in ambienti umidi e coprirsi durante tutte le stagioni per evitare i colpi d’aria.

In generale è sconsigliato fare sforzi ma è bene conoscere i propri limiti fisici.

Davide Gallo

Writer freelance, collabora con numerosi siti e blog; viaggiatore, sempre con la valigia pronta, cerca di mettere assieme esperienze fatte all'estero con quelle vissute nel nostro bel paese; il risultato? Un bel cocktail!

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: