Villa Buon Respiro, visita ispettiva

Villa Buon Respiro. Dichiarazione dei Capigruppo di Forza Italia e di Nuovo Centrodestra della regione Lazio Antonello Aurigemma e Daniele Sabatini

“Questa mattina si è tenuta un’audizione sulla vicenda di Villa Buon Respiro: centro viterbese specializzato nella riabilitazione fisica, psichiatrica e sensoriale. Audizione, questa, voluta fortemente dai familiari dei pazienti che usufruiscono dei servizi della struttura. E’ quantomeno singolare e incomprensibile l’assenza della proprietà, che solo giorni fa ha comunicato la sua indisponibilità a partecipare.  Ed è altrettanto singolare che inizino a emergere una serie di tagli, al personale e alle prestazioni garantite, proprio ora: infatti, questa struttura per decenni ha lavorato con un sistema di accreditamento provvisorio risultando una vera eccellenza del settore, e dallo scorso anno che è riuscita ad ottenere l’accreditamento definitivo, invece di mantenere invariati gli standard qualitativi sono nati i problemi.

Vorremmo avere delle risposte, che oggi purtroppo non abbiamo ricevuto, proprio a tutela di un fiore all’occhiello della nostra Regione e per rispetto di tutti i pazienti e i loro familiari, visto che il depotenziamento dei servizi offerti dal centro creerebbe loro dei pesanti disagi. Perciò, visto che la montagna non va da Maometto, Maometto va alla montagna: saremo noi, infatti, a recarci a Villa Buon Respiro la prossima settimana per effettuare un’ispezione, insieme alla ASL, e verificare che vengano rispettati tutti i termini contrattuali previsti dall’accreditamento. Anche perché lo stanziamento della Regione è di circa 6 milioni di euro, ed è necessario capire bene cosa ne sarà del futuro della struttura, e soprattutto dei pazienti, che devono ricevere le cure e le prestazioni così come previste dall’accreditamento definitivo”

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: