Il discorso di Luigi Nieri alla Piazza che urla DIMISSIONI!

L’intervento INTEGRALE di Luigi Nieri, vicesindaco di Roma che giustifica Ignazio Marino “ha avuto problemi personali” . Tavolo riconvocato per oggi, ma alle 17.30 fanno anticamera

Nei precedenti video abbiamo visto l’intervista a Catia Mineo e successivamente la rivolta della Piazza. Ora ecco in integralmente la “giustificazione” fornita dall’assessore SEL Luigi Nieri, le immagini sono imprecise naturalmente, la folla era quantomeno calorosa, ma devo ringraziare i due “ignoti” che mi hanno letteralmente sollevata e messa in condizione di riprendere tutto nel miglior modo possibile.

Grazie anche a tutti i dipendenti che ogni volta mi dimostrano il loro affetto e che apprezzano i miei sforzi per amplificare la loro voce.

Luigi Nieri dichiara che il tavolo di martedì viene annullato per motivi gravi e personali del sindaco Ignazio Marino, i “maligni” pensano invece che si sia diretto in tutta fretta all’appuntamento di Piazza del Popolo. Non abbiamo garanzia della sua partecipazione e neppure smentita. Sappiamo che l’assessora Alessandra Cattoi era sul palco di Piazza del Popolo, è apparsa anche una strana e inquietante fotografia sul profilo Facebook del sindaco: un uomo di spalle che assomiglia moltissimo al primo cittadino, ma il suo staff ribadisce, “il sindaco aveva problemi personali”

I tavolo di oggi, mercoledì 26, viene spostato alle 17. So con certezza che alle 17.30 i sindacati facevano ancora anticamera, l’incontro è iniziato alle 17.44. Per sapere cosa ha detto ieri Luigi Nieri e come ha reagito la piazza non resta che vedere il video.

Sheyla Bobba

Classe 1978. Un giorno ha pensato che SenzaBarcode era il nome giusto per definirsi, poi ha fondato il sito. Qualche tempo dopo voleva una voce, e ha fondato la WebRadio. Antipatica per vocazione. Innamorata di suo marito. Uno dei complimenti che preferisce è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: