Un week-end a Napoli

Un week-end a Napoli tra vini, jazz e letteratura. Il 25 e il 16 ottobre la Città sarà teatro di innumerevoli eventi.

L’inverno sembra essere arrivato anche a Napoli, dopo una lunga estate che si è protratta fino ad inizio settimana. Tuttavia non bisogna spaventarsi, perché nonostante il maltempo la Città partenopea prende vita con numerosi eventi culturali e non.

Il jazz del Vomero è targato NAM.

Al New Around Midnight, uno dei più importanti jazz club di Napoli, andrà in scena una rassegna dedicata a tale genere, che vedrà la partecipazione di artisti di levatura internazionale. Per la serata del 25 ottobre, che avrà inizio alle ore 22:00, il programma prevede la presentazione dell’ultimo album di Nicola Mingo, opera composta da 10 brani in stile stile modern mainstream. L’evento si concluderà domani, domenica 26 ottobre, con un doppio concerto di Joyce Yuille. In tale occasione il pubblico potrà anche iscriversi al New Around Midnight Jazz Club, omonima associazione culturale senza fini di lucro che si propone di sostenere i molti artisti partenopei dediti alla musica jazz.

Degustazione di vini italiani alla Mostra d’Oltremare.

Domenica 26 ottobre alla Città del Gusto, il Gambero Rosso, come ogni anno, ha organizzato una degustazione di vini italiani ed in particolare di vini campani, che saranno i protagonisti di quest’edizione. Il percorso prevede anche l’assaggio di alcune pietanze degli chef della Città del Gusto di Napoli, che per l’occasione si sono cimentati nel finger food.

Le Catacombe di San Gennaro: “Le luci di dentro”.

Fino al 6 gennaio 2015 le Catacombe di San Gennaro ospiteranno uno spettacolo multimediale, che si terrà tutti i week-end, dal venerdì alla domenica. I visitatori saranno accompagnati da una guida d’eccezione, Andrea De Jorio, archeologo ed etnografo procidano del 1769. L’archeologo sarà riprodotto virtualmente tramite  strumenti tecnologici d’avanguardia. “Le luci di dentro” è quindi uno spettacolo che fonde tradizione e tecnologia, il complesso storico verrà esaltato grazie agli innovativi impianti illumino-tecnici e suggestivi effetti sonori.

Mostra d’Oltremare: Libreria gratuita.

Come ogni fine settimana, anche il 25 e il 26 ottobre la Mostra d’Oltremare ospiterà una libreria gratuita, che raccoglie più di 500 libri donati dai cittadini della Città. I visitatori potranno anche partecipare a numerosi eventi, tra cui letture dal vivo, presentazioni di libri, incontri con scrittori e mostre fotografiche.

Clelia Tesone

E m'abbandono all'adorabile corso: leggere, vivere dove conducono le parole. La loro apparizione è scritta; le loro sonorità concertate. Il loro agitarsi si compone, seguendo un'anteriore meditazione, ed esse si precipiteranno in magnifici gruppi o pure, nella risonanza. Una delle più belle citazioni di Paul Valery per molti, come me, che crescono tramite una pagina, che sia letta, scritta o studiata.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: