Flash Green Italia: sblocca Italia project financing fasullo

Trasporti; Green Italia: sblocca Italia con molto asfalto e poco ferro per pendolari. Visione da italia anni ’60, con tanti soldi pubblici e project financing fasullo. Autostrade Tirrenica e Orte-Mestre simboli dello spreco.

Monica Frassoni e Anna Donati, esponenti di Green Italia commentano le anticipazioni riguardo i contenuti del decreto sblocca Italia programmato per il Consiglio dei Ministri di venerdì 29 agosto.

“Di cura del ferro per le città con treni, tram e metropolitane che mancano per i pendolari, che è il vero problema e deficit italiano rispetto al resto d’Europa, poco e niente. In compenso tanto nuovo asfalto, molto spesso inutile e costoso, finanziato con soldi pubblici e project financing fasullo: le priorità infrastrutturali che dovrebbero entrare nello sblocca Italia per rilanciare, nelle intenzioni del Governo, i cantieri e l’economia del Paese sono un lungo elenco di autostrade, dalla Orte-Mestre alla Tirrenica, e strade per oltre 1400 km, in un’ottica da Italia anni ’60, che sconcerta per l’assenza delle opere incompiute e realmente indispensabili a modernizzare e rilanciare il Paese – dalla chiusura dell’anello ferroviario di Roma alle metropolitane di Torino, Catania, dello Stretto, dal secondo binario sulle linee Genova-Ventimiglia, Pontremolese, ai tram di Bergamo, Milano, Firenze”.

“Quella che sarebbe la nuova autostrada tirrenica e dovrebbe sostituire l’Aurelia – continuano le esponenti ecologiste – è l’esempio più lampante di connubio di spreco di risorse pubbliche e sostanziale inutilità: è previsto un esborso di 270milioni di euro, per una strada a pedaggio che non prevede nei flussi di traffico la possibilità di rientro economico e che la concessionaria SAT si era impegnata a realizzare con 2 miliardi di euro. Si ripete il copione già visto con le autostrade lombarde, dove privati promettono di fare l’opera in project financing e invece puntualmente chiedono il supporto statale, mantenendo però le ‘royalties’ di sfruttamento della strada. Adeguare l’Aurelia cominciando con i tratti più pericolosi ad alta incidentalità a due corsie per consentire la realizzazione di un Corridoio stradale tirrenico con il minor impatto ambientale, senza pedaggio, sarebbe la soluzione più rapida e conveniente”.

“Le misure annunciate da Renzi – aggiungono Donati e Frassoni – rischiano di essere la brutta copia della fallimentare legge obiettivo di Berlusconi e Lunardi del 2001. Il premier dovrebbe cambiare modello, perchè il traffico su gomma porta costi ed inneficienze, mentre occorre puntare sul trasporto delle merci e delle persone su ferro su larga scala. La situazione che ogni giorno sono costretti a sopportare ad esempio i 100mila utenti della Circumvesuviana, e i pendolari che affluiscono a Roma e Milano su linee ferroviarie che viaggiano per lunghi tratti su un unico binario è lontanissima dagli standard europei”.

“Destinare poi due miliardi di euro a Fiumicino e Malpensa per il collegamento tramite alta velocità, che interessa oggi in tutta Italia 70mila utenti giornalieri, e non investire per migliorare il trasporto pendolare è un’offesa ai milioni di cittadini che ogni giorno subiscono ritardi ed inefficienze” – concludono Donati e Frassoni.

 

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: