Botticelle: dichiarazioni shock, Roma Capitale fuori legge

Partito Animalista Europeo. Botticelle romane tutte illegali, dichiarazione shock del funzionario: Roma Capitale e’ fuorilegge. Diffidato il sindaco al blocco immediato. Comunicato stampa

Le botticelle romane sono tutte illegali e pertanto non potrebbero circolare. A dirlo è un funzionario comunale, videoregistrato con telecamera nascosta ed il relativo videogramma costituisce prova per le valutazioni del caso, che accusa in modo esplicito le gravi inadempienze del VII Dipartimento Roma Capitale – Mobilità e trasporti.

Un comportamento omissivo, fuorilegge che autorizza la circolazione delle vetture a trazione animale nonostante le palesi violazioni della disciplina che regolamenta il settore, ai sensi degli articoli 67 e 70 del Codice della strada d.lgs. 285/1992; dell’ordinanza del Sindaco di Roma Capitale, Ignazio Marino 31 luglio 2013, n. 190; del Regolamento di Roma Capitale sulla tutela degli animali reg. 245/2005; del testo unico regolamento comunale per la disciplina degli autoservizi pubblici non di linea delib. 68/2011; della legge 833/1978 e d.lgs. 112/1998 le quali riconoscono nel Sindaco la massima Autorità sanitaria locale e responsabile del benessere degli animali sul proprio territorio.

Nella fattispecie si contesta la mancanza di presidi di sicurezza per i cavalli, i vetturini ed i passeggeri; la mancanza di una commissione veterinaria che monitori lo stato di salute degli animali; la mancanza di un unico strumento per rilevare la temperatura esterna e procedere al blocco della circolazione delle carrozze; la mancanza di targhe regolamentari; la mancanza di segnaletica a norma; la mancata predisposizione delle tariffe per il trasporto in carrozza.

“E’ evidente che un tale quadro si palesa gravissimo, perché contravviene a plurime disposizioni di legge e rende paradossalmente libera l’attività dei vetturini, i quali, con la complicità dell’inerzia dell’Amministrazione, perpetrano impunemente condotte che si risolvono in continue vessazioni per i cavalli a traino. – dichiara il presidente del Partito Animalista Europeo, Stefano Fuccelli – Appare evidente che l’attuale stato di cose, creando un vuoto amministrativo, a fronte di un quadro normativo ben delineato e composito, non può che dirsi inaccettabile, e la sua protrazione non può che essere ascritta ad una omissione di atti dell’ufficio rilevante anche per l’ordinamento penale, pertanto, tramite il nostro legale Avv. Cugini, è stato in data odierna diffidato il sindaco di Roma ad adottare le norme di attuazione della normativa nazionale e tutte le misure necessarie a garantire la messa a norma delle carrozze a traino animale, anche dal punto di vista fiscale, oltre che per garantire la sicurezza degli animali e delle condizioni generali di trasporto, richiedendo all’Amministrazione, in via cautelare, la sospensione della circolazione delle vetture che presentino criticità tali da richiederne l’immediato blocco a garanzia delle condizioni di sicurezza.

Qualora l’inerzia si protragga, provvederemo a segnalare la condotta omissiva all’Autorità Giudiziaria affinchè adotti le determinazioni del caso e valuti le responsabilità di ognuno. Fermo restando il nostro unico obiettivo corrispondente alla dismissione di tale trasporto pubblico non di linea “

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: