Astrosummer 2014 è Technotown, Villa Torlonia e Planetario di Roma

Sesta edizione del ciclo estivo del Planetario di Roma, quest’anno a Technotown, nel castelletto medievale di Villa Torlonia.

Più di due mesi di programmazione pomeridiana e serale tra spettacoli in cupola, osservazioni telescopiche, racconti celesti e collegamenti in remoto al Virtual Telescope.  Anche quest’anno, nella suggestiva cornice del Villino Medioevale di Villa Torlonia, torna l’estate stellare con la programmazione pomeridiana e serale del Planetario di Roma.

Sotto la cupola del planetario mobile, riproduzione itinerante della grande Cupola dell’Eur, saranno proposti, oltre ai più apprezzati spettacoli del repertorio, anche osservazioni notturne, dal vivo con l’occhio al telescopio sul terrazzo del castello (mini-ciclo “Osservazioni al Telescopio”) e in diretta remota con il Virtual Telescope del Bellatrix Observatory di Ceccano (mini-ciclo “Deep-Sky Grand Tour”). Non mancheranno gli appuntamenti dedicati ai bimbi e alle famiglie, “Racconti sotto le Stelle”, all’esterno di Technotown e parallelamente agli spettacoli in cupola, riservati al pubblico più adulto. L’Astrosummer 2014 si svolgerà fino al 14 settembre – con una pausa tra il 10 e il 24 agosto: un’occasione ideale per contemplare le stelle nelle calde serate estive.

La programmazione di Astrosummer 2014 è curata da Gabriele Catanzaro, Giangiacomo Gandolfi, Stefano Giovanardi e Gianluca Masi, astronomi di Zètema Progetto Cultura, con la supervisione del direttore Marcello Visca. Appuntamento ‘spaziale’ sarà il “Deep-Sky Grand Tour”, con le sue esplorazioni dal vivo dei principali oggetti del profondo cielo attraverso le sofisticate tecnologie del Virtual Telescope: i quattro incontri previsti tra luglio e settembre saranno monografici e dedicati a nebulose diffuse (18 luglio), nebulose planetarie (23 luglio), ammassi stellari (31 luglio) e galassie (28 agosto), con riprese realizzate all’occasione e commentate da Gianluca Masi. Lo stesso strumento sarà il protagonista della serata del 6 luglio “Astronomi per una Notte – Speciale Asteroidi”, durante la quale sarà possibile seguire in diretta la congiunzione di Vesta e Cerere, celebri corpi minori della Fascia Principale tra Marte e Giove, appaiati e in lento movimento nello stesso campo telescopico. L’ultimo collegamento con il Virtual Telescope si svolgerà la sera del 4 settembre, con l’evento “Tra le Stelle del Nord”, un’esplorazione del variegato panorama del cielo boreale.

 Nelle serate del 17 e 25 luglio, 6 e 30 agosto, 5 e 12 settembre, ai curiosi delle stelle saranno proposte le incursioni nel cosmo delle “Osservazioni al Telescopio”, un emozionante percorso di osservazioni ad occhio nudo e con il telescopio tra la Luna, Saturno e i principali corpi celesti delle notte estive. Anche i più piccoli orbiteranno nello spazio nei tre nuovi appuntamenti di”Racconti sotto le stelle” (1 e 9 agosto, 11 settembre) in compagnia dal famoso Dottor Stellarium, l’astronomo-cartoon beniamino dei bambini (ideato ed interpretato da Gabriele Catanzaro) tra animazioni, interazioni creative e travestimenti bizzarri. Negli spazi esterni a Technotown, sotto il vero cielo stellato di Roma, il Dottor Stellarium racconterà storie di costellazioni antiche e moderne, comete e stelle cadenti prima della notte di san Lorenzo e, per finire, mostrerà il nostro bellissimo satellite, la luna, in tutti i suoi mutevoli comportamenti.

Un evento speciale, a sorpresa, chiuderà la ricca programmazione di Astrosummer 2014 nella serata del 14 settembre. Per informazioni e prenotazioni Tel 060608 (tutti i giorni ore 9.00-21.00) sul sito del planetario o via mail a [email protected] La capienza del Planetario Gonfiabile è di 30 persone *Il planetario è ospitato all’interno di una cupola gonfiabile che non permette l’ingresso a sedie a rotelle e a carrozzine. In caso di maltempo gli spettacoli all’esterno potranno essere annullati

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: