Flash Sanità: Velletri carenza organico e dimissioni medico PS

“Ora anche Velletri, Zingaretti sempre più allo sbando” Lo dichiara il vice presidente della Commissione Salute della regione Lazio Antonello Aurigemma

 «La situazione della sanità laziale e dei pronto soccorso è al collasso. Ogni giorno assistiamo a proteste vibranti con gesti eclatanti da parte di amministratori e cittadini contro la chiusura di importanti presidi o reparti, oppure per evidenziare alcune oggettive criticità. Si tratta di problematiche serie e gravi che non hanno colore politico, visto che tra l’altro buona parte degli allarmi arriva da amministratori e deputati proprio del pd e del centrosinistra.

Oggi, con dispiacere e preoccupazione, ne abbiamo appresa un’altra: ossia la lettera di un medico del Ps di Velletri alla asl competente nella quale annuncia le sue dimissioni, prima della scadenza del suo contratto a termine. Alla base del gesto, ci sarebbero problematiche dovute alla carenza di organico. Credo non ci sia bisogno di ulteriori chiarimenti.

La situazione è allo sbando. Dopo gli ospedali di Subiaco, Monterotondo, Bracciano, Marino, Sora, Cassino, ora anche Velletri. La misura è colma. L’amministrazione Zingaretti continua ad assistere passivamente, senza alcuna programmazione, portando avanti “la politica della foglia di carciofo”, decisamente inutile.

Anche su questa notizia chiederò una audizione urgente in commissione dei vertici della sanità regionale, affinchè ci spieghino cosa sta succedendo al Ps di Velletri. E’ necessario fare il punto su questa situazione, molto seria. Servono tempi rapidi soprattutto perché si tratta del periodo estivo e molte zone della Provincia registrano in questi mesi un aumento tangibile della popolazione.

Perciò, sono necessarie quelle risposte al fine di affrontare al meglio questa realtà»

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: