Sempre più Turisti scelgono le Vacanze in Cilento. Scorpiamo questa la bellissima terra

Chi sceglie il parco Nazionale del Cilento per le vacanze lo fa per diversi motivi tutti apparentemente diversi tra loro ma legati tra loro dall’unicità e dalla bellezza di questo territorio.

Per capire meglio cosa spinga ai turisti di prenotare le vacanze in Cilento, diamo prima qualche utile info per chi non conoscesse questo territorio.

Il Parco è stato istituito nel 1991 e conta ben 80 comuni. Nel 1998 è stato dichiarato patrimonio mondiale dell’Unesco, dal 1997 è Riserva della biosfera e nel 2010 è stato il primo Parco divenuto Geoparco. Attualmente il Parco Nazionale del Cilento è il più grande d’Italia per estensione.

Ma quali sono le motivazioni che portano alla scelta del Cilento come meta per le proprie vacanze?

Potrebbe sembrare banale rispondere a tale domanda in realtà non lo è affatto e questo perchè l’offerta turistica è davvero ampia e variegata. A differenza di molte località turistiche il Cilento offre diverse soluzioni di vacanza che vanno dal mare alla montagna, dalla collina all’entroterra. Ma cerchiamo assieme di fare un po’ di chiarezza e fornire qualche utile informazione. Più della metà dei visitatori e dei turisti che soggiornano nel Cilento durante le proprie vacanze sceglie come meta il mare. La fascia costiera che va da Paestum fino a Sapri è certamente tra le mete più richieste. Ogni località balneare ha le proprie caratteristiche geomorfologiche e le sue bellezze naturali. Durante la stagione estiva le località balneari che i turisti prediligono per trascorrere una vacanza al mare sono Marina di Camerota, Acciaroli, Palinuro, Castellabate e Ascea. Il comune denominatore qui è uno soltanto: il mare. Un mare cristallino e limpido e che cambia scenario e colore man mano che ci si sposta lungo la costa. Il mare e le spiagge sono due fattori su cui il Cilento ha sempre puntato per attrarre nuovi vacanzieri sia italiani che stranieri. A rafforzare quanto appena detto c’è da dire che da più di dieci anni consecutivi il Parco Nazionale del Cilento viene premiato sia con la bandiera Blu della FEE che con le quattro vele di Legambiente. Non dimentichiamo che lo scorso anno Marina di Camerota ha visto eleggere dal popolo degli internauti Cala Bianca come spiaggia più bella d’Italia.
Dunque per chi volesse scegliere di trascorrere una vacanza al m are nel Cilento non resta che scegliere tra le tante offerte e last minute proposti dalle strutture ricettive. Navigando in rete troverete certamente risposta a tutte le vostre esigenze.
Negli ultimi anni la vacanza nel Cilento non è più soltanto sinonimo di mare e spiaggia ma anche di natura relax e scoperta di luoghi sconosciuti. Parliamo dell’entroterra del Parco Nazionale del Cilento, una risorsa da pochi conosciuta ma su cui si sta puntando molto visto il potenziale turistico che ha.

poster13Che tipologia di strutture scegliere vista l’offerta davvero ampia?

Anche qui non è facile dare una risposta univoca visto che il concetto di vacanza è soggettivo. Ma affidandoci a dati concreti possiamo affermare che i turisti che visitani il Cilento prediligano certamente le case vacanza. Questo non significa che disdegnino strutture ricettive come hotel, appartamenti, residence, agriturismi e bed and breakfast, anzi. Come possiamo vedere anche www.guidacilento.com case vacanza sono l’ideale per coppie di amici e famiglie che vogliono rilassarsi e sentirsi come a casa propria senza avere vincoli di orario per la colazione o per i pasti. Questa tipologia di struttura ricettiva è presente in modo capillare su tutto il territorio e offre tutti i servizi e i confor come aria condizionata, bagno privato con box doccia, tv, telefono e a volte anche giardino privato dove potersi rilassare. Vi è anche da dire che le casa vacanza nel Cilento sono dislocate prevalentemente sul mare e questo è un vantaggio per chi vuole godersi la spiaggia senza doversi spostare in auto. Marina di Camerota, Castellabate, Palinuro e Marina di Ascea offrono splendide case vacanza con terrazzi panoramici da dove la sera è possibile godere di tramonti mozzafiato ammirando il sole che si getta in lontananza dietro l’isola di Capri.

Luoghi magici da visitare

Appartenete a coloro che amano il mare ma che non vogliono rinunciare a un’escursione? Niente paura, siete nel posto giusto. Per elencare e descrivere in dettaglio tutti i luoghi da poter visitare durante una vacanza nel Cilento occorrerebbe un intero volume. Ci limiteremo qui a darvi qualche suggerimento utile sui luoghi più suggestivi da poter visitare. Se siete amanti della storia e volete fare un tuffo nel passato non potete perdere i siti archeologici di Paestum, Velia e la Certosa di Padula. Per gli appassionati di subacquea consigliamo di visitare la costa in direzione sud in particolare le località di Palinuro e Marina di Camerota; qui il paesaggio si contraddistingue per le sue pareti rocciose a picco sul mare da cui nascono splendide grotte da visitare sia in barca che in escursioni guidate subacquee. Per gli amanti della natura incontaminata consigliamo di trascorrere un’intera giornata sul fiume Tanagro o presso le gole del Calore. Qui è possibile effettuare trekking, rafting tra cascate rapide e canottaggio.

Abbiamo dunque cercato di dare qualche breve informazione su come e dove trascorrere la propria vacanza nel Cilento. Poco importa quale sarà la vostra destinazione, quello che è importante è che veniate a scoprire un luogo magico e suggestivo dove la natura, l’enogastronomia e l’accoglienza vi conquisteranno.

Chi sceglie il parco Nazionale del Cilento per le vacanze lo fa per diversi motivi tutti apparentemente diversi tra loro ma legati tra loro dall’unicità e dalla bellezza di questo territorio. Per capire meglio cosa spinga il turista a prenotare una vacanza nel Cilento diamo prima qualche utile informazione per chi non conoscesse questo territorio. Il Parco è stato istituito nel 1991 e conta ben 80 comuni. Nel 1998 è stato dichiarato patrimonio mondiale dell’Unesco, dal 1997 è Riserva della biosfera e nel 2010 è stato il primo Parco divenuto Geoparco. Attualmente il Parco Nazionale del Cilento è il più grande d’Italia per estensione.

Ma quali sono le motivazioni che portano alla scelta del Cilento come meta per le proprie vacanze?

Potrebbe sembrare banale rispondere a tale domanda in realtà non lo è affatto e questo perchè l’offerta turistica è davvero ampia e variegata. A differenza di molte località turistiche il Cilento offre diverse soluzioni di vacanza che vanno dal mare alla montagna, dalla collina all’entroterra. Ma cerchiamo assieme di fare un po’ di chiarezza e fornire qualche utile informazione. Più della metà dei visitatori e dei turisti che soggiornano nel Cilento durante le proprie vacanze sceglie come meta il mare. La fascia costiera che va da Paestum fino a Sapri è certamente tra le mete più richieste. Ogni località balneare ha le proprie caratteristiche geomorfologiche e le sue bellezze naturali. Durante la stagione estiva le località balneari che i turisti prediligono per trascorrere una vacanza al mare sono Marina di Camerota, Acciaroli, Palinuro, Castellabate e Ascea. Il comune denominatore qui è uno soltanto: il mare. Un mare cristallino e limpido e che cambia scenario e colore man mano che ci si sposta lungo la costa. Il mare e le spiagge sono due fattori su cui il Cilento ha sempre puntato per attrarre nuovi vacanzieri sia italiani che stranieri. A rafforzare quanto appena detto c’è da dire che da più di dieci anni consecutivi il Parco Nazionale del Cilento viene premiato sia con la bandiera Blu della FEE che con le quattro vele di Legambiente. Non dimentichiamo che lo scorso anno Marina di Camerota ha visto eleggere dal popolo degli internauti Cala Bianca come spiaggia più bella d’Italia.
Dunque per chi volesse scegliere di trascorrere una vacanza al mare nel Cilento non resta che scegliere tra le tante offerte e last minute proposti dalle strutture ricettive. Navigando in rete troverete certamente risposta a tutte le vostre esigenze.
Negli ultimi anni la vacanza nel Cilento non è più soltanto sinonimo di mare e spiaggia ma anche di natura relax e scoperta di luoghi sconosciuti. Parliamo dell’entroterra del Parco Nazionale del Cilento, una risorsa da pochi conosciuta ma su cui si sta puntando molto visto il potenziale turistico che ha.

Che tipologia di strutture scegliere vista l’offerta davvero ampia?

mare e panoramaAnche qui non è facile dare una risposta univoca visto che il concetto di vacanza è soggettivo. Ma affidandoci a dati concreti possiamo affermare che i turisti che visitani il Cilento prediligano certamente le case vacanza. Questo non significa che disdegnino strutture ricettive come hotel, appartamenti, residence, agriturismi e bed and breakfast, anzi. Le case vacanza sono l’ideale per coppie di amici e famiglie che vogliono rilassarsi e sentirsi come a casa propria senza avere vincoli di orario per la colazione o per i pasti. Questa tipologia di struttura ricettiva è presente in modo capillare su tutto il territorio e offre tutti i servizi e i confor come aria condizionata, bagno privato con box doccia, tv, telefono e a volte anche giardino privato dove potersi rilassare. Vi è anche da dire che le casa vacanza nel Cilento sono dislocate prevalentemente sul mare e questo è un vantaggio per chi vuole godersi la spiaggia senza doversi spostare in auto. Marina di Camerota, Castellabate, Palinuro e Marina di Ascea offrono splendide case vacanza con terrazzi panoramici da dove la sera è possibile godere di tramonti mozzafiato ammirando il sole che si getta in lontananza dietro l‘isola di Capri.

Luoghi magici da visitare

Appartenete a coloro che amano il mare ma che non vogliono rinunciare a un’escursione? Niente paura, siete nel posto giusto. Per elencare e descrivere in dettaglio tutti i luoghi da poter visitare durante una vacanza nel Cilento occorrerebbe un intero volume. Ci limiteremo qui a darvi qualche suggerimento utile sui luoghi più suggestivi da poter visitare. Se siete amanti della storia e volete fare un tuffo nel passato non potete perdere i siti archeologici di Paestum, Velia e la Certosa di Padula. Per gli appassionati di subacquea consigliamo di visitare la costa in direzione sud in particolare le località di Palinuro e Marina di Camerota; qui il paesaggio si contraddistingue per le sue pareti rocciose a picco sul mare da cui nascono splendide grotte da visitare sia in barca che in escursioni guidate subacquee. Per gli amanti della natura incontaminata consigliamo di trascorrere un’intera giornata sul fiume Tanagro o presso le gole del Calore. Qui è possibile effettuare trekking, rafting tra cascate rapide e canottaggio.

Abbiamo dunque cercato di dare qualche breve informazione su come e dove trascorrere la propria vacanza nel Cilento. Poco importa quale sarà la vostra destinazione, quello che è importante è che veniate a scoprire un luogo magico e suggestivo dove la natura, l’enogastronomia e l’accoglienza vi conquisteranno.

Carmine Di Donato

Sin da piccolo ho avuto passione per l’informatica, e crescendo ho sviluppato una gran predisposizione per il disegno, ma anche per la natura, tanto che mi sono laureato in Scienze e Tecnologie per l’ambiente. Le mie più grandi passioni oggi? Scrivere, i Social Network e lo Sport. Seguitemi su: Twitter: @car_didonato o Google +: carminedidonato

Un pensiero riguardo “Sempre più Turisti scelgono le Vacanze in Cilento. Scorpiamo questa la bellissima terra

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: