Dubioza Kolektiv. La Più Forte e Legittima Voce Della Bosnia

Musicalista presenta il fenomeno musicale dei balcani, Dubioza Kolektiv. “La Più Forte e Legittima Voce Della Bosnia: Time Magazine. La data 0 del tour italiano è il 30 aprile a Bari – @Premio Maggio – Arena Della Pace

Musicalista presenta i Dubioza Kolektiv, vero e proprio fenomeno musicale balcanico che ha calcato i palchi dei più importanti festival europei e  si appresta a partire in tour per l’Italia. La data zero della tournée sarà il 30 aprile a Bari al Premio Maggio, presto saranno annunciati i nuovi concerti.

KazuI, il loro ultimo video, nella prima settimana di uscita è stato visualizzato da oltre 4 milioni di persone su Youtube. Un mix di cartoon e immagini letteralmente “esplosive” e ironiche, che raccolgono il senso della band, della sua energia e dei suoi affollatissimi e leggendari live.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=FZZJeMKJV3M[/youtube]

I Dubioza Kolektiv mescolano il linguaggio della musica a quello della politica, servendosi di un originale ed energico mix di suoni ska hip-hop, reggae, dub, rock con un pizzico di folklore bosniaco. Rimanere ad ascoltarli senza ballare è praticamente impossibile.

Un viaggio dentro la Jugoslavia unita, la guerra degli anni ’90, tra il disturbato passaggio dal socialismo a quello che loro stessi definiscono un “duro capitalismo” odierno, per superare le divisioni interne del paese e trasmettere la volontà di cambiamento dei giovani della Bosnia Erzegovina.

Leader ormai riconosciuti nella lotta sociale, nel 2006 hanno supportato il movimento Dosta!, gruppo di attivisti in lotta per i diritti dei cittadini con un grande concerto di protesta prima delle elezioni nazionali bosniache. Molti dei testi dei Dubioza Kolektiv trasmettono messaggi di tolleranza e apertura, in perenne lotta contro il nazionalismo più bieco e le ingiustizie che affliggono il loro paese. Le parole sono dirette e arrivano dirette al cuore di chi li ascolta perché derivano dalle loro esperienze di vita vissuta.

Nati nel 2003 con la necessità di urlare le loro idee al loro popolo e al mondo intero, hanno cominciato a cantare in inglese per portare il loro messaggio fuori dai confini nazionali.  La band si è presto affermata anche in occidente, dove la critica ha definito i Dubioza Kolektiv tra i migliori rappresentanti del panorama musicale dell’est Europa. Con l’album “Wild Wild East”, del 2011, hanno infatti raggiunto contemporaneamente l’Europa e gli States, poco dopo è seguito un tour internazionale.

Nel 2011 l’IMPALA ha premiato i Dubioza Kolektiv con il premio “Best Indipendent Album 2011”. Nel 2013 esce l’ultimo album irriverente “Apsurdistan”scaricabile gratuitamente in controtendenza con le politiche economiche delle major dal sito ufficiale della band

La band non è nuova ai grandi festival: ha chiuso lo scorso anno il palinsesto del Festival di Roskilde con uno show incredibile ed è stata headliner a Sziget Festival, negli anni scorsi ha suonato al Rototom, Exit Festival solo per citarne alcuni; in Italia i Dubioza Kolektiv si sono esibiti alla Fòcara Festival, Ariano Folk Festival, Live Rock Festival, BOtanique di Bologna, Guca Na Crasu e molti altri.

I Dubioza Kolektiv sono: Adis Zvekić e AlmirHasanbegović (ex membri della band, “GluhodobaagainstDef Age”) e Brano Jakubović e Vedran Mujagić (ex membri di “Ornamenti”, originari da Sarajevo). In un secondo momento entrano a far parte della formazione anche il chitarrista Armin Bušatlić, il batterista SenadŠuta, e il sassofonista Mario Ševarac.

Sheyla Bobba

Classe 1978. È presidente dell’associazione SenzaBarcode, direttore e blogger dell’omonimo sito che si occupa di informazione su Roma. È docente di Academy SenzaBarcode e si occupa di web writing e comunicazione.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: