Waiting for NID Platform 2014 danza contemporanea italiana all’Estero

Waiting for NID Platform 2014, 11 aprile si svolge presso l’Opificio Telecom Italia di Roma, per il ciclo di appuntamenti dedicati alla danza nazionale

La Fondazione Romaeuropa, dopo aver ospitato lo scorso 25 ottobre nell’ambito di DNA 2013 un incontro sul tema “stabilità emobilità della danza contemporanea”, torna a focalizzare la sua attenzione sulle questioni più urgenti delle discipline coreografiche. Il prossimo 11 aprile si svolge presso l’Opificio Telecom Italia di Roma, per il ciclo di appuntamenti dedicati alla danza nazionale Waiting for DNA, un incontro pubblico sul tema Una Piattaforma Made In Italy, in sinergia con Fondazione Toscana Spettacolo capofila dell’RTO – il raggruppamento temporaneo di operatori che organizzano in stretta condivisione con il Ministero dei beni e delle Attività Culturali e del Turismo e Regione Toscana la seconda edizione di NID Platform che si terrà a Pisa dal 22 al 25 maggio 2014.

Waiting For NID Platform è un punto di raccordo e di rilancio per allargare la riflessione, introdurre le tematiche che saranno affrontate durante i tavoli della NID, confrontarsi su questioni urgenti come la mobilità internazionale a partire dalla nostra peculiarità e dalla nostra capacità di sostegno della danza contemporanea italiana all’Estero. Economie, estetiche, sistemi di produzione e promozione, ricerca di nuovi linguaggi e loro sedimentazione, relazione del microcosmo artistico con il macrocosmo culturale e sociale che lo ospita saranno strumenti di analisi del rapporto tra stabilità e mobilità nelle arti coreutiche contemporanee e modalità attraverso le quali sedimentare delle nuove radici per oltrepassare i confini nazionali.

Saluti: Donatella Ferrante, Responsabile promozione internazionale Direzione Generale per lo Spettacolo/MiBAC Intervengono: Roberto Casarotto, Responsabile Progetti danza CSC e Operaestate Festival Veneto Bassano del Grappa; Patrizia Coletta, Direttore Fondazione Toscana Spettacolo; Lisa Gilardino, cura, sviluppo e promozione progetti artistici per Alessandro Sciarroni;Valentina Marini, Direttore Generale Spellbound Contemporary ballet/Vicepresidente A.I.D.A.P. – Federdanza Agis; Velia Papa, Direttore Inteatro; Maurizia Settembri, Direzione danza, multimedia e progetti internazionali – Fondazione Fabbrica Europa; Gerarda Ventura, Consulente danza Teatro Stabile dell’Umbria. Modera: Anna Lea Antolini, Responsabile Promozione Danza e programmazione DNA, Fondazione Romaeuropa.

NID Platform è un progetto di RTO: FTS – Fondazione Toscana Spettacolo (capofila), A.Artisti Associati – Circuito della Danza del Friuli Venezia Giulia, AMAT Associazione Marchigiana Attività Teatrali, ARTEVEN Associazione Regionale per la diffusione del Teatro e della Cultura nelle Comunità Venete, Associazione ArtedanzaE20, Associazione Danzarte – Circuito Danza Lombardia, Associazione Electa Creative Arts, Associazione Enti Locali per lo Spettacolo – Circuito Pubblico della Provincia di Cagliari, Associazione Mosaico Danza, ATER Danza – Associazione Teatrale Emilia Romagna, CDTM – Circuito Campano della Danza, Centro Spettacolo Culturale Anymore Soc. Coop., CRO-ME– Cronaca e Memoria dello Spettacolo, Daniele Cipriani Entertainment Soc. Coop, Fondazione Fabbrica Europa per le arti contemporanee, Fondazione Teatro di Pisa TPP Teatro Pubblico Pugliese con il sostegno di Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per lo spettacolo dal vivo e Regione Toscana.

Sheyla Bobba

Classe 1978. È presidente dell’associazione SenzaBarcode, direttore e blogger dell’omonimo sito che si occupa di informazione su Roma. È docente di Academy SenzaBarcode e si occupa di web writing e comunicazione.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: