Politica

Divorzio Breve. Trasmissione, tavoli, proposte e voce agli ascoltatori

Diego Sabatinelli Alessandro Gerardi

Ore 22 circa, sulle frequenze di Radio Radicale tornano Diego Sabatinelli e Alessandro Gerardi, per parlare di divorzio breve e giustizia. Finalmente il primo pacchetto referendario, che vede proprio la proposta radicale, rendere facoltativo il periodo di separazione, ha preso il via. E’ possibile seguire i tavoli e dal sito ufficiale, ma anche dare la propria disponibilità scrivendo direttamente alla LID a segretario@divorziobreve.it o info@divorziobreve.it.

Oltre che di divorzio breve si parlerà di giustizia con i ribattezzati referendum Tortora, nella scorsa puntata è stato ben spiegato il punto riferito a “magistrati fuori ruolo“, con il vice presidente della Camera Roberto Giachetti. Anche in questa puntata un ospite ci aiuterà a capire i punti del pacchetto.

Mentre militanti radicali, ma anche di SEL, PSI e simpatizzanti di vari partiti, stanno raccogliendo le firme per riformare il Finanziamento pubblico, L’otto x mille, Immigrazione, Droghe e appunto Divorzio breve, alla Camera Alessandra Moretti -PD- ha depositato, insieme a Roberto Giachetti  ed altri, una proposta di legge dal titolo “Modifiche all’articolo 3 della legge 1° dicembre 1970, n. 898, in materia di presupposti per la domanda di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio”, per ora è ancora in attesa di assegnazione e non ci sono testi disponibili sul sito della Camera, ma l’Onorevole Alessandra Moretti sarà ospite in radio per illustrare la sua riforma. Durante la puntata altri ospiti interverranno per condividere il sostegno dimostrato alla LID e ai comitati referendari e, specialmente, per portare la loro testimonianza e motivazioni che li hanno spinto a sottoscrivere i quesiti.

Importantissimo e successivo appuntamento per domenica 16 giugno, a Napoli in piazza del Plebiscito, primo giorno di raccolta firme per i referendum sulla Giustizia Giusta. Una giornata di informazione, dibattiti e festa con Marco Pannella, il comitato promotore, militanti, simpatizzanti e amici. Sarò presente a Napoli e quindi sarò in grado di fornirvi tutte le  notizie, anche in tempo reale, con immagini e video, presto il volantino e la scaletta.

Un appello, che troviamo anche sul sito della LID recita:

Siamo infatti convinti che la lotta per il Diritto, la legalità, la necessaria e dovuta uscita dalla flagranza dei massimi reati contro lo Stato di Diritto e i Diritti Umani ormai contestata da decenni alla nostra Repubblica, costituiscano veri e propri obblighi e non semplici “doveri” di uno Stato.

Sheyla Bobba

Classe 1978. Appassionata di comunicazione e informazione fin da bambina. Non ha ancora 10 anni quando chiede una macchina da scrivere come regalo per il sogno di fare la giornalista. A 17 anni incontra un banchetto del Partito Radicale con militanti impegnati nella raccolta firme per l’abolizione dell’Ordine dei Giornalisti e decide che avrebbe fatto comunicazione e informazione, ma senza tesserino. Diventa Blogger e, dopo un po’ d’inchiostro e font, prende vita il magazine online SenzaBarcode.it Qualche tempo dopo voleva una voce e ha creato l’omonima WebRadio. Con SBS Comunicazione e SBS edizioni si occupa di promozione editoriale e pubblicazione. Antipatica per vocazione. Innamorata di suo marito. Uno dei complimenti che preferisce è “sei tutta tuo padre”.

Cosa ne pensi?

error: Condividi, non copiare!