PSDI

psdiPartito Socialista Democratico Italiano

LEADER Renato D’Andria

DALLO STATUTO

Il Partito Socialista Democratico Italiano – PSDI – si richiama alla tradizione ideale e politica della socialdemocrazia e s’ispira all’idealità ed al pensiero politico laico, democratico e riformista, propugnati da Filippo Turati, Claudio Treves, Giuseppe Emanuele Modigliani, Eduard Bernstein e Giuseppe Saragat, espressione del nuovo umanesimo socialista.

Sito

La biografia che scrive SenzaBarcode! giusto un paio di note …

renato d' andriaRenato D’Andria

18 maggio 2009:  Evasione fiscale e riciclaggio: arresti per il finanziere D’Andria, ma lui è in ospedale

04 dicembre 2009: C’è anche l’ex segretario nazionale del Psdi, Renato D’Andria, tra le 34 persone indagate nell’inchiesta della Procura della Repubblica di Crotone.

25 novembre 2012: Parco eolico Pitagora: Oltre a Loiero la richiesta di archiviazione riguarda anche l’ex assessore regionale all’ambiente della giunta di centrosinistra, Diego Tommasi, l’imprenditrice Enza Bruno Bossio, l’ex leader del Psdi Renato D’Andria.

Il PSI decide di non partecipare a quella che definiscono “Il nostro no alla mischia per il potere”  anche se lo stesso D’andria, leader e segretario aveva dichiarato “saremo la spina nel fianco dei poteri che tramano contro l’Italia” e quindi non abbiamo interesse a altre informazioni biografiche, ma resteremo vigili…

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: