Cronaca

Accessori per capelli: ottieni l’acconciatura perfetta

Accessori per capelli: come utilizzare i fermagli per ottenere con facilità l’acconciatura desiderata.

Vi sono molteplici tipologie di accessori per capelli che possono essere impiegati sui capelli al fine di ottenere una determinata acconciatura, fra questi quelli maggiormente noti ed impiegati sono rappresentati dalle mollette, dai fermagli o anche dalle barrette.

I fermagli per capelli hanno subito nel corso del tempo un forte declino che ha portato al loro abbandono, questi ultimi tuttavia negli ultimi anni sono stati reinventati in diverse forme, dimensioni e materiali per realizzare delle acconciature alla moda e all’ultimo grido.

Attualmente sono reperibili in commercio fermagli in bachelite, in stoffa o velluto fra i quali è possibile scegliere.

Allo stesso modo questi articoli si possono trovare in molteplici forme, fra queste quelle maggiormente note ed apprezzate sono rappresentate dalle composizioni geometriche, dalle composizioni floreali, o anche dalle forme animali.

Una delle ragioni che ha portato alla riscoperta del fermaglio è relativa al fatto che questi accessori presentano una funzione decorativa e allo stesso tempo una funzione pratica che consente a chi li impiega di realizzare l’acconciatura da loro desiderata in modo ottimale ed in considerazione delle proprie preferenze ed esigenze.

Come ottenere l’acconciatura desiderata: perché è importante posizionare correttamente il fermaglio sui capelli

Il fermaglio rappresenta un accessorio che può essere impiegato al fine di realizzare una determinata acconciatura, al fine di ottenere quest’ultima è tuttavia importante pianificare in modo ottimale il posizionamento del fermaglio sui capelli.

Il posizionamento erroneo del fermaglio, anche di pochi centimetri può modificare irrimediabilmente lo styling e la tenuta dei propri capelli. In merito al corretto posizionamento del fermaglio, gli esperti del settore consigliano di adottare quest’ultimo nella zona situata dietro l’orecchio. Naturalmente il posizionamento del fermaglio deve essere pianificato in considerazione della specifica tipologia di acconciatura che si vuole realizzare.

Con riferimento a coloro le quali portano i capelli raccolti gli esperti del settore consigliano di posizionare il fermaglio lateralmente alla coda o allo chignon. Per quanto concerne invece le donne che hanno i capelli corti, in questo caso il fermaglio può essere posizionato sulla tempia o poco al di sopra di essa in modo tale da fermare e gestire il ciuffo.

Al fine di posizionare il fermaglio in modo ottimale è necessario valutare con attenzione la corretta quantità di capelli da trattenere, se la ciocca selezionata è troppo spessa quest’ultima finirà con il cadere dopo pochissimo tempo, allo stesso modo se si seleziona una quantità di capelli ridotta si corre il rischio che la ciocca possa non costituire una base ottimale per il fermaglio e per la realizzazione dell’acconciatura desiderata.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

error: Condividi, non copiare!