Cronaca

La tecnologia digitale ha facilitato il fronte lavorativo

Il mondo del lavoro sta cambiando rapidamente per merito della tecnologia digitale. Come è migliorato?

Pensiamo ad esempio a elementi che sono ormai caratteristici di certi lavori d’ufficio come la gestione di email con pec (posta elettronica certificata), la fattura elettronica, software di tipo gestionale per facilitare il compito di tutti i collaboratori che un’azienda contempla. Tra queste specifiche vediamo come sia cambiato il concetto di note spesa. Vediamo quindi come anche per gli uffici di ragioneria e la rendicontazione è diventata molto più veloce e snella rispetto al passato. Per chi non ha dimestichezza con questo tipo di settore, vi basti sapere che per compilare delle note spesa fino a qualche tempo fa il lavoratore doveva dedicare circa 5 ore al mese, per dodici mesi annui.

Non solo, oltre al tempo che andava dedicato per questo tipo di procedura, era molto frequente che l’azienda dovesse sostenere spese non necessarie che andavano a gravare sui conti annuali. Ed è stato calcolato che proprio per mezzo della tecnologia digitale applicata, oggi in Europa le aziende sono riuscite ad abbassare in modo sensibile le loro spese superflue, che fino a qualche tempo addietro erano invece a carico della società che processava le note di spesa. Un cambiamento molto significativo quindi, per un settore che in Italia ha un fatturato sempre più importante e ingente.

Oltre a questi aspetti propri delle aziende che si occupano di gestione del personale, ci sono poi altre problematiche che stanno cambiando e su cui è necessario essere sempre aggiornati e stare al passo. Tra queste si è parlato più volte del concetto di riconciliazione bancaria.

Come funziona la riconciliazione bancaria e perché è così utile e importante

Per riconciliazione bancaria intendiamo un processo contabile impostato sulla necessità di confrontare e di riconciliare il saldo del conto bancario aziendale (o dei conti) con quello dei registri contabili. In tal senso quindi l’obiettivo sarà quello di individuare, correggendo, se si mostrerà necessario, eventuali differenze, dopo averne identificato la causa. È importante sottolineare l’importanza di tale esercizio, in quanto pur non essendo obbligatorio per le aziende, questo procedimento di verifica si rivela molto utile per avere a disposizione dati corretti. Ecco a voi ora alcuni esempi di natura pratica utili per chiarire il concetto sopra espresso sono i seguenti:

  • Rilevare gli errori nei registri contabili: può capitare a chiunque di inserire una cifra sbagliata o semplicemente di invertire due numeri in contabilità
  • Rilevare gli errori sul fronte bancario: anche le banche possono sbagliare e rimediare all’errore in seguito a una segnalazione aziendale
  • Individuare le fatture non pagate: una regolare riconciliazione bancaria permette di individuare, e sollecitare, le fatture ancora in attesa.

L’utilizzo della riconciliazione bancaria in ambito lavorativo

Abbiamo visto come in base alle peculiarità e alle esigenze della vostra società, potrete convergere per una riconciliazione bancaria di tipo mensile, semestrale oppure annuale, in base a quello che potrebbe essere meglio dal vostro punto di vista. Sotto questo punto di vista diventa quindi necessario capire, specialmente per la persona che si occuperò di questi aspetti specifici che essa conosca in modo approfondito la situazione contabile dell’azienda. Abitualmente di questi aspetti se ne occupa o un membro interno dello staff oppure un professionista esterno che verrà incaricato del ruolo.

Il ruolo della tecnologia digitale attraverso i software gestionali per aziende

Durante gli ultimi anni c’è stato un cambio di guardia netto per quanto riguarda i ruoli e le funzioni in ambito aziendale, dove i software gestionali hanno giocato e assunto un ruolo sempre più importante. Questo rende oggi i servizi contabili più rapidi da consultare e con un margine di errore sempre più basso rispetto alla media degli anni precedenti.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Un pensiero su “La tecnologia digitale ha facilitato il fronte lavorativo

Cosa ne pensi?

error: Condividi, non copiare!