Assicurazione scooter e motorini

Riesplode la moda delle due ruote: come stipulare un’assicurazione motorino completa e competitiva?

La pandemia da Covid-19, che finalmente sembra essersi attenuata, e l’arrivo dell’estate sono un binomio perfetto che ha fatto riesplodere la voglia delle due ruote. Gli scooter ed i motorini sono i compagni ideali per spostarsi velocemente da una parte all’altra della città, per lavoro o per divertimento, e riassaporare la ritrovata libertà con il vento ad accarezzare il viso.

Inoltre consentono di muoversi agilmente in mezzo al traffico e di trovare rapidamente parcheggio, soprattutto nelle grandi metropoli.

Tuttavia, prima di salire in sella ad uno scooter, bisogna sottoscrivere un’assicurazione anche per il motorino 50cc. Fino a qualche anno fa la copertura per questi veicoli non era obbligatoria, oggi invece lo è.

Bisogna quindi stipulare un’assicurazione scooter che non gravi eccessivamente sul budget personale, ma che garantisca una copertura completa secondo le proprie esigenze.

Tra i primi fattori da considerare c’è il prezzo

Una polizza vantaggiosa economicamente è sicuramente più appetibile. Tuttavia, se i costi risultano troppo bassi, bisogna fare attenzione poiché potrebbero non essere compresi alcuni servizi fondamentali, o comunque importanti.

Per calmierare i prezzi, senza comunque rinunciare alla completezza dei servizi, è consigliabile informarsi sull’RC familiare. Questa particolare formula consente di assicurare un motorino con la classe di merito più favorevole all’interno della propria famiglia.

Occhio al massimale minimo, che viene stabilito dal Codice delle Assicurazioni. I clienti possono però aumentarlo per una copertura maggiore.

Un discorso approfondito meritano poi le garanzie accessorie. Come si può intuire dal nome non sono obbligatorie, ma sicuramente contribuiscono ad aumentare la protezione assicurativa.

Per i neopatentati, o comunque per chi non ha grande esperienza alla guida, si rivela molto utile la Kasko, che offre copertura all’assicurato anche se ha le principali responsabilità in un incidente. Per i mezzi nuovi, di alto valore o che vengono parcheggiati in aree pubbliche, è invece indicata la polizza furto e incendio.

Altro elemento che pesa sempre di più, soprattutto in quest’epoca di digital transformation, è la comodità

Diversi clienti si rivolgono alle assicurazioni omnicanale, che consentono di accedere rapidamente ai servizi e di stipulare comodamente online una polizza secondo le proprie necessità.

Tra le principali realtà del settore spicca Prima Assicurazioni, sul cui sito è possibile richiedere un’assicurazione ciclomotori, reale e trasparente, con pochi clic. Tutti i servizi possono poi essere gestiti con una comoda app, da cui accedere ai documenti importanti o ai pagamenti direttamente dallo smartphone.

Sul sito di Prima.it è inoltre possibile richiedere anche l’assistenza stradale, un servizio sempre più richiesto e che può rivelarsi molto utile in caso di mezzo in panne o incidentato.

Infine, un’altra opzione molto interessante, è la sospensione della polizza. Chi usa lo scooter solo in particolari periodi dell’anno, come ad esempio la primavera e l’estate, può sospendere e riattivare la polizza conseguendo un bel risparmio economico.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: