I sottogeneri dell’horror

Il genere horror è uno dei capisaldi del cinema. Fin dagli albori del cinema questo genere è mutato nel corso degli anni.

Ecco alcuni dei principali sottogeneri dell’horror.Cannibal movie. Senza dubbio uno dei sottogeneri più estremi. In queste pellicole i protagonisti sono indigeni di tribù antiche che vivono in paesi tropicali. Questo genere nasce in Italia nella seconda metà degli anni sessanta  e nei primi anni settanta con Umberto Lenzi (Il paese del sesso selvaggio, Cannibal Ferox) e Ruggero Deodato (Cannibal Holocaust).
Questo genere continuerà negli anni ‘80 con film di serie B italiani (vedi Nella terra dei cannibali, Natura contro ecc.). Il più recente esponente del genere è The Green Inferno di Eli Roth.

Found footage. Genere esploso alla fine degli anni ‘90 in prodotti a bassissimo budget. La pellicola che ha lanciato questo genere fu The Blair Witch Project. Il found footage ha raggiunto la popolarità nei primi anni 2000 con pellicole come Cloverfield, V/H/S e la saga di Paranormal Activity.
Ormai questo genere ha perso interesse anche se qualche prodotto interessante è uscito negli ultimi anni (vedi Unfriended).

Home Invasion. Stile che unisce sapientemente l’horror ed il thriller. Questo genere è stato usato dai più grandi registi (Arancia Meccanica di Stanley Kubrick; Panic Room di David Fincher e Funny Games di Michael Haneke).
Alcuni famosi esempi di home invasion sono il primo capitolo de La notte del giudizio; Man in the dark; Knock, Knock e Hush – Il terrore del silenzio.

Horror comedy. Ovvia parodia del genere

La pellicola che meglio rappresenta questo sottogenere è L’alba dei morti dementi di Edgar Wright che riprende la struttura dello zombie movie mischiandolo con una comicità fuori dagli schemi. Altre pellicole di questo genere sono: Scary Movie, Benvenuti a Zombieland e I morti non muoiono.

Horror sci-fi. Questo genere, che ha avuto il suo boom negli anni ‘80, comprende alcuni capolavori della storia del cinema: Alien di Ridley Scott (che molto considerano anche il padre degli Slasher e del Body horror), La cosa di John Carpenter e L’invasione degli ultracorpi. Genere ormai portato avanti dai nuovi capitoli delle saghe di Alien e Predator.

Slasher. Uno dei sottogeneri più famosi del cinema horror. Nato nel 1978 con Halloween di John Carpenter, il genere ha come caratteristica dei killer iconici (Freddy Kruger, Jason e Mike Meyers) presenti in lunghissime saghe (Venerdì 13, Non aprite quella porta e Nightmare).
Genere che aveva perso la sua popolarità negli anni 2000 dopo Scream, sta vivendo una seconda vita con il revival di alcune storiche saghe (vedi la nuova trilogia di Halloween).

Torture porn. Genere famoso per i contenuti estremi come la violenza esplicita, nudità e la tortura. Le pellicole che hanno lanciato questo sottogenere sono Saw – L’enigmista e Hostel. Negli anni il torture porn è rimasto relegato al cinema di serie B (vedi The Human Centipede).

Body horror. Uno dei generi più longevi. Per molti il primo film che rientra in questo genere è Rosemary’s Baby che tratta attraverso la deformità fisica anche il tema del trauma conseguente a uno stupro. Detto questo i padri di questo genere sono David Cronenberg (La mosca); Sam Raimi (La casa); Stuart Gordon (Re-Animator); John Carpenter (La cosa) e Ridley Scott (Alien).

Ascolta

Giovanni Salomi

Giovanni Salomi è nato a Busto Arsizio il 12 febbraio 2001. Studente di cinema presso il DAMS di Bologna. Fin da piccolo appassionato di cinema, ha sempre studiato con interesse tutto ciò che sta davanti e dietro le quinte. Dal 2016 al 2020, scrive presso il portale “L’Informazione” con la rubrica “Il film del fine settimana”, nella sezione “Conoscere e sapere”, in cui presenta le pellicole del momento. Per tre anni, co-presenta un programma radiofonico, “B-Movie”, insieme a Giovanni Castiglioni, dove approfondisce e discute le ultime novità nel mondo del cinema. Per svariati anni ha collaborato con i cinema della zona di Busto Arsizio (ha lavorato presso il Teatro Sociale ed il Cinema Lux).

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: