Yum, il soul, jazz e le chitarre pazze

Red Flags degli Yum è in radio da settembre e anticipa il loro album d’esordio HOT WAX, con un videoclip girato alla stazione centrale di Milano.

Yum ha messo in musica la fine, l’orlo della fine, di una storia d’amore, anche se il video non è completamente fedele al testo. Red Flags parla di “esperienze personali riportate in musica” e di “emozioni che rivivono attraverso la canzone”.

Un disco che si rifà al funk soul anni ’70. Arrangiamenti di fiati, cori e strumenti vintage sono alcuni degli ingredienti che si trovano all’interno di brani dai testi “caldi”, con temi sexy e melodie orecchiabili.

I riferimenti della band sono da ricercare decisamente nel filone black, da Stevie Wonder e Curtis Mayfield passando per gli War, senza dimenticare i riferimenti più “accademici” come gli Steely Dan. Nasce così HOT WAX, il loro primo album, realizzato con strumenti e attitudine “seventies” tipici dei generi ai quali fa riferimento. Il disco è anticipato dai singoli “Milf” (10 maggio 2019) e “Red Flags” (20 settembre 2019).

Per contattare gli Yum potete usare la pagina Facebook o Instagram, a seguire l’intervista per la #WebRadioSenzabarcode.

Sheyla Bobba

Classe 1978. È presidente dell’associazione SenzaBarcode, direttore e blogger dell’omonimo sito che si occupa di informazione su Roma. È docente di Academy SenzaBarcode e si occupa di web writing e comunicazione.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: