ZTL A1 Tridente, dal 1 aprile varchi elettronici

Dall’1 aprile al via controlli varchi elettronici della ZTL A1 Tridente. Previsto pre-esercizio di 30 giorni: pattuglie della Polizia di Roma Capitale presenti agli ingressi e avvio campagna informativa.

Dall’1 aprile inizierà la fase di pre-esercizio per rilevare l’accesso degli autoveicoli, ciclomotori e motoveicoli non autorizzati ai varchi elettronici della zona a traffico limitato del Tridente ZTL A1”. In questa fase, ogni ingresso della ZTL A1 sarà presidiato da pattuglie della Polizia locale di Roma Capitale per un periodo di 30 giorni.

Al termine di questa prima fase, il sistema di controllo per il rilevamento automatico degli accessi alla “ZTL A1” Tridente entrerà in effettivo esercizio, consentendo il pieno rispetto della disciplina già prevista e il sanzionamento degli autoveicoli, motoveicoli e ciclomotori non autorizzati all’ingresso nell’area. I varchi elettronici sono attivi dal lunedì al venerdì (esclusi i festivi) dalle 6.30 alle 19.00 e il sabato (esclusi i festivi) dalle 10 alle 19.

Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

ha autorizzato la sostituzione della tecnologia installata che permette di rilevare e sanzionare i motoveicoli e ciclomotori non autorizzati.

“Questo consentirà un controllo ancora più stringente del Tridente e il pieno rispetto della norma già in vigore, da anni, a tutela di una delle aree di maggior pregio della nostra città. Per un’informazione più accurata alla cittadinanza è stata predisposta una campagna di comunicazione a cura di Roma Servizi per la Mobilità”, dichiara l’assessore alla Città in Movimento, Linda Meleo.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: