#6SenzaBarcode 2018, successo degli Autori emergenti

Sì, è stato bello. Sì, lo rifacciamo! #6SenzaBarcode ha chiuso la prima edizione e punta nuovamente sugli Autori emergenti!

La Rassegna Letteraria #6SenzaBarcode ha chiuso la sua prima edizione con Chiara Alaia, il 7 dicembre al Caffè Bohemien. Il suo libro, Dove la terra finisce e il mare cominciaIl Seme Bianco –  ha trovato la perfetta cornice nella sala a lume di candela in via degli Zingari 36. Con lei Michele Tavian, ad accompagnarla con la chitarra e nella vita.

Il 31 ottobre è stato Mirko Gloriani ad inaugurare #6SenzaBarcode, in Campidoglio, alla sala del Carroccio. Come foglie d’autunnoSBC edizioni – il titolo presentato. Al suo fianco Maria Antonietta Farina Coscioni, presidente dell’Istituto Luca Coscioni, insieme per parlare di Leucemia.

Sì, è stato bello. Sì, lo rifacciamo! #6SenzaBarcode ha chiuso la prima edizione e punta nuovamente sugli Autori emergenti!Alla galleria ArteInRegola, a casa di Carla Campea, abbiamo raccontato DominioIl seme Bianco – di Andrea Barricelli. Il miglior libro fantasy che potreste regalare a Natale.

Non ci siamo fatti  mancare la politica e il dibattito. Ancora in Campidoglio, nel cuore dell’Amministrazione capitolina pentastellata, abbiamo portato Supernova, il libro di Nicola Biondo e Marco Canestrari. Occupavano posti apicali nel M5S, ora smontano il movimento nel libro edito da Ponte delle Grazie.

Grazie a Liberi.Tv, a Gianni Colacione, direttore della web tv. Sempre al nostro fianco, ha seguito ogni presentazione e ha proposto i video completi rendendo un servizio fantastico a noi di SenzaBarcode e agli Autori emergenti.

Siamo pronti con #6SenzaBarcode 2019

La seconda edizione riparte il 26 gennaio 2019, con Paola Fiaschi e il suo Polette  Rupe Mutevole – ancora ospiti della galleria-atelier ArteinRegola, nel cuore del centro storico di Roma. Carla propone, i suoi progetti creativi, in una ricerca costante, sempre a cavallo tra pittura figurativa, materia scultorea e design.

Per essere un autore ospite di #6SenzaBarcode basta inviare sinossi e biografia a 6@senzabarcode.it. Se il libro viene selezionato ci occuperemo noi di ogni aspetto. Dalla location, l’ufficio stampa, la grafica e la comunicazione. La sola incombenza sarà iscriversi all’Associazione e inviare il libro, in formato cartaceo!

Lo scopo della Rassegna Letteraria è avvicinare i cittadini a libri che non godono di grandi promozioni, perché scritti da autori minori e/o pubblicati da piccole Case Editrici. Nel contempo promuovere artisti emergenti, più o meno giovani.

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: